Virgilio Sport

Chi sono Volpato e Bove: uno dei baby-eroi della Roma piace al Napoli

Dopo la gara col Verona per i tifosi va dato più spazio ai talenti del vivaio, visto come stanno giocando i titolari

20-02-2022 09:23

Chissà se Josè Mourinho avrà ripensato alle sue stesse parole dette nella conferenza di vigilia della gara col Verona. Nell’elencare i tanti assenti tra i titolari, lo Special One aggiunse: “Dovrò chiamare diversi ragazzi della Primavera e mi dispiace perché dovevano giocare contro il Milan”. Sono stati però proprio i baby a salvare la sua Roma da una figuraccia totale contro gli scaligeri. La rimonta dallo 0-2 al 2-2.

Bove e Volpato eroi della Roma contro il Verona

I giallorossi erano sotto per 2-0 e l’Olimpico era una polveriera quando Mourinho si è giocato la carta della disperazione: al 17′ ha tolto Felix per far entrare il baby Volpato, che tre minuti dopo ha segnato con un gran sinistro il gol dell’1-2 e al 33′ ha sostituito Maitland-Niles con Bove che al 40′ ha trovato l’unico angolino non coperto da difensori del Verona, con Montipò immobile, per il 2-2 finale.

Chi sono Volpato e Bove, i talenti della Primavera della Roma

Ma chi sono questi due ragazzi che hanno salvato la Roma? Cristian Volpato è nato a Camperdown, in Australia il 15 novembre 2003: con il gol di ieri è diventato il più giovane marcatore di questo campionato di Serie A, record strappato al compagno di squadra Afena Gyan. La Roma lo ha preso nel 2020, è un trequartista  che appartiene alla scuderia di Francesco Totti. Con la Primavera quest’anno 7 gol e 4 assist in 14 presenze.Aveva già esordito in Serie A contro l’Inter, giocando una manciata di minuti.

Edoardo Bove, classe 2002, è cresciuto nella Boreale Don Orione, scuola calcio di Roma nord, ed è un centrocampista moderno, abile a ricoprire più ruoli. Ha fatto tutta la trafila di giovanili in giallorosso, dall’under 16 alla Primavera. Era finito un anno fa nel mirino del Napoli di Giuntoli ma l’affare sfumò.

I tifosi vogliono in campo i giocatori della Primavera

Fioccano le reazioni sul web: “Questi due valgono gia’ …. 15 milioni l’ uno!!!” o anche: “Devo riconoscere a Mourinho che i giovani li sa lanciare. Spero che non facciano la fine di Santon però” oppure: “Volpato per naturalezza mi ha ricordato lo Zaniolo di Madrid, ma questo non è per fare paragoni tecnici di alcun tipo, solo per misurare l’impatto che ha avuto, zero timore, giocate essenziali e intelligenti. Il gol è solo un di più” e infine: “Se continuiamo così le ultime 10 regaliamole a loro, anche Darboe dubito possa impostare peggio del Cristante visto oggi. Pure Zalensky merita più spazio perché rompe le linee avversarie”.

 

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...