Virgilio Sport

Chiamatela A2: la prossima serie B sarà il campionato più seguito?

Sei capoluoghi di regione ai nastri di partenza, piazze storiche e ricche di entusiasmo che sognano la promozione: si profila una cadetteria di lusso.

13-06-2022 09:32

Con la promozione del Palermo, che ha superato il Padova anche nel ritorno al Barbera aggiudicandosi la finale playoff di serie C e facendo esplodere la festa, protrattasi per tutta la note tra le strade della città siciliana, si è delineato il quadro delle venti partecipanti alla prossima serie B. Sarà un campionato ricco di grandi piazze, di matricole terribili come il Sudtirol e di squadre di grandi tradizioni come lo stesso Palermo, il Genoa, il Cagliari, il Bari e tante altre. Tanto che per molti sarebbe più opportuno ribattezzarla A2.

Serie B grandi firme: sei capoluoghi di regione al via

Il giornalista Giuseppe Pastore, attraverso un Tweet, fa notare una curiosa coincidenza: “Con l’arrivo di Cagliari, Genoa, Venezia, Bari e Palermo la serie B passa in un colpo solo da 1 a 6 capoluoghi di regione (il sesto è Perugia). Non erano così tanti dal 2006-07 (Juventus, Napoli, Genoa, Bari, Triestina e Bologna)”. Una serie B grandi firme, con altre piazze storiche o ambiziose come Ascoli, Benevento, Brescia, Parma, Reggina. Tanto che il dubbio affiora: non è che il prossimo anno la B sarà il campionato più seguito in Italia?

La serie B insidia la A per numero di spettatori in tv

Allo stadio molto probabilmente no, visto che in massima serie ci sono impianti più grandi e molto spesso gremiti. Basti pensare a San Siro, che in svariate occasioni ha fatto registrare il sold out per le partite casalinghe di Inter e Milan, o all’Olimpico quando gioca la Roma. In tv, invece, il paradosso è che la serie B potrebbe avere più spettatori della serie A, almeno in linea teorica. Se la massima serie è coperta solo da Dazn, infatti, i cadetti sono trasmessi simultaneamente su tre piattaforme: la stessa Dazn, Sky e Helbiz.

Serie B, che sfida per la promozione in A: social in tilt

Il via della serie A e B 2022-23 è in programma a braccetto, nel weekend 12-15 agosto: sarà interessante focalizzarsi sui numeri. Nel frattempo l’attesa e la curiosità sono enormi, anche sui social, dove l’hashtag #serieB è finito in tendenza. “Chiamatela A2, serie B è riduttivo”, scrivono in tanti. Alessandro fa una facile previsione: “Cagliari, Genoa, Parma, Venezia, Palermo, Bari, Brescia, Benevento, Perugia, Pisa, Ternana, Frosinone… sarà una serie B pazzesca e difficilissima”. “Di sicuro è la miglior seconda categoria d’Europa“, fa notare Edu. “Sfido io che molti vadano direttamente dalla B in nazionale“, osserva Andrea.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE B:
Ascoli - Brescia
Reggiana - Sudtirol
Palermo - Ternana
Sampdoria - Cremonese
Lecco - Como
Catanzaro - Bari
Parma - Cosenza

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...