Virgilio Sport

Conference League, c'è il Maccabi Haifa per la Fiorentina: tutto sugli avversari e quel precedente con la Juve

La Fiorentina trova il Maccabi Haifa, reduce dallo spareggio vinto col Gent, negli ottavi di Conference League: la gara d'andata in campo neutro a Budapest per via della guerra.

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

La Fiorentina trova il Maccabi Haifa: è il club israeliano l’avversario della Viola agli ottavi di finale di Conference League. Sarà una sfida segnata senza alcun dubbio dalla guerra in Medio Oriente, dal momento che in Europa il Maccabi è costretto a giocare le gare casalinghe in trasferta per ragioni di sicurezza.

Fiorentina, sorteggio favorevole: Italiano pesca il Maccabi Haifa

La Fiorentina, che punta a vincere quella Conference League soltanto sfiorata la scorsa stagione, può tutto sommato ritenersi soddisfatta del sorteggio di Nyon. Il Maccabi Haifa è una squadra che non va presa sottogamba, ma senza alcun dubbio inferiore alla compagine viola. La gara d’andata andrà in scena il 7 marzo in campo neutro alla Bozsik Arena di Budapest (gli israeliani hanno giocato in Ungheria lo spareggio Conference con i belgi del Gent), mentre il ritorno è previsto il 14 marzo in un Franchi pronto a sostenere la Viola fino al triplice fischio finale.

Maccabi Haifa: il cammino in Europa e in patria e la stella

In patria la squadra allenata dal 38enne Messay Dego è in piena lotta per il titolo insieme al Maccabi Tel Aviv, con cui condivide la vetta della classifica a quota 49 punti. Per quanto riguarda il cammino europeo, i 15 volte campioni d’Israele hanno sfidato il Gent nello spareggio con in palio l’accesso agli ottavi di Conference League dopo essere stati retrocessi dall’Europa League e ancora prima dai preliminari di Champions, sconfitti all’ultimo atto dagli svizzeri dello Young Boys.

Gli uomini in verde hanno chiuso al terzo posto nel Gruppo F in un girone tosto che comprendeva Villarreal, Rennes e Panathinakos. Cinque i punti in totale accumulati, frutto di una vittoria, due pareggi e tre ko. La stella del Maccabi è il 28enne attaccante di Haiti Frantzdy Pierrot, che ha segnato 10 gol in 17 presenze in campionato.

Attenzione, Fiorentina: non dimenticare il precedente con la Juve

L’abbiamo già scritto: sulla carta la Fiorentina parte sicuramente avvantaggiata nel doppio confronto col Maccabi Haifa. Però nel calcio – si sa – tutto è possibile. Riavvolgiamo il nastro all’11 ottobre 2022, una delle notti europee più avvincenti e memorabili della storia del club israeliano che mandò al tappeto la Juventus di Max Allegri con la doppietta di Omer Atzili in un match della fase a gironi di Champions. Sembra essere trascorsa una vita. Già, la guerra Hamas-Israele, che da quel maledetto 7 ottobre ha già causato migliaia di vittime, ha stravolto la quotidianità. E costretto il Maccabi Haifa a giocare le gare interne in trasferta a Budapest.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...