Virgilio Sport

Domani al via Mondiali donne di calcio: dove vederli e le novità sul Var

Australia e Nuova Zelanda ospitano la 9a edizione: su Rai2 la diretta tv delle gare dell’Italia, al debutto il 24 luglio contro l’Argentina. Gli arbitri chiamati a spiegare le decisioni post-review

19-07-2023 12:36

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

La sfida tra Nuova Zelanda e Norvegia aprirà domattina alle ore 9 italiane i Mondiali femminili di calcio 2023, ospitati proprio da Nuova Zelanda e Australia: in questa 9a edizione del torneo gli arbitri saranno chiamati a spiegare al pubblico le decisioni prese durante la Var review. Qui trovate dove vedere i Mondiali femminili in tv, il calendario e le convocate dell’Italia della c.t. Milena Bartolini.

Dove vedere i Mondiali femminili in tv e streaming

I Mondiali femminili di calcio di Australia e Nuova Zelanda si apriranno domani alle ore 9 italiane con il match tra le neozelandesi e la Norvegia, per concludersi poi il 20 agosto con la finale di Sydney. Dopo una lunga diatriba, RaiSport ha acquisito i diritti di 15 partite del torneo, comprese le gare dell’Italia, il match d’apertura, le semifinali e la finale. Le partite della Nazionale allenata da Milena Bartolini andranno in diretta tv su Rai2 e in streaming su RaiPlay, gli altri incontri scelti dalla Rai saranno invece visibili su RaiSport HD.

Mondiali femminili: il calendario dell’Italia

Per la prima volta i Mondiali femminili di calcio vedono la partecipazione di 32 squadre (qui il calendario completo del torneo): l’Italia, inserita nel girone G, debutterà il 24 luglio alle ore 8 italiane contro l’Argentina all’Eden Park di Auckland per poi affrontare allo Sky Stadium di Wellington la Svezia testa di serie il 29 luglio alle ore 9:30 e il Sudafrica il 2 agosto, alle ore 9. Dal 5-8 agosto in programma gli ottavi di finale, il quarti l’11 e il 12 agosto, le semifinali il 15 e 16 agosto, la finale il 20.

Mondiali femminili: gli arbitri spiegheranno gli episodi Var

I Mondiali femminili di calcio passeranno alla storia per la sperimentazione voluta dalla Fifa riguardo agli arbitri e all’utilizzo del Var: i direttori di gara saranno infatti dotati di microfono e dopo la review spiegheranno in inglese la decisione che stanno per prendere. L’audio verrà ascoltato sia dagli spettatori presenti allo stadio, che dal pubblico che segue la partita in tv.

Mondiali femminili: l’obiettivo dell’Italia e le favorite

L’Italia è alla sua 4a partecipazione su 9 edizioni dei Mondiali di calcio femminili: ripetere l’exploit dei quarti di finale di Francia 2019 sarebbe un risultato straordinario per le azzurre, arrivate in Oceania anche con l’obiettivo di riscattare i deludenti Europei di un anno fa in Inghilterra, conclusi con zero vittorie e l’eliminazione nella fase a gironi.

Il gruppo G è però molto duro (si qualificano le prime 2 classificate): la Svezia è un top team, il Sudafrica ha vinto la Coppa d’Africa e l’Argentina è la squadra più forte del Sudamerica insieme al Brasile. L’Inghilterra, la Spagna della due volte Pallone d’Oro Alexia Putellas e la Germania sono le grandi favorite per i bookmaker, ma occhio anche agli Stati Uniti di Megan Rapinoe (che si ritirerà a fine stagione) e alla Norvegia di Ada Hegerberg. Nel Brasile c’è ancora la fuoriclasse Marta, che a 37 anni continua a far ammattire i difensori avversari.

Mondiali femminili: le convocate dell’Italia

Dopo il flop degli Europei la c.t. Milena Bartolini ha rivoluzionato l’Italia lasciando fuori per scelta tecnica dalle convocazioni pezzi grossi come la capitana Sara Gama: le veterane Valentina Giacinti, Cristian Girelli e Barbara Bonansea guidano ancora l’attacco, ma nell’organico azzurro spuntano anche volti nuovi come Giulia Dragoni, 16enne trequartista del Barcellona B.

Questo l’elenco delle 25 convocate dalla c.t. Bartolini:

  • Portieri: Rachele Baldi (Fiorentina), Francesca Durante (Inter), Laura Giuliani (Milan).
  • Difensori: Elisa Bartoli (Roma), Lisa Boattin (Juventus), Lucia Di Guglielmo (Roma), Martina Lenzini (Juventus), Elena Linari (Roma), Benedetta Orsi (Sassuolo), Cecilia Salvai (Juventus); Maria Luisa Filangeri (Sassuolo) e Beatrice Merlo (Inter) convocate come riserve.
  • Centrocampisti: Arianna Caruso (Juventus), Valentina Cernoia (Juventus), Giulia Dragoni (Barcellona B), Manuela Giugliano (Roma), Giada Greggi (Roma), Emma Severini (Fiorentina).
  • Attaccanti: Chiara Beccari (Juventus, in prestito al Sassuolo), Barbara Bonansea (Juventus), Sofia Cantore (Juventus), Valentina Giacinti (Roma), Cristiana Girelli (Juventus), Benedetta Glionna (Roma), Annamaria Serturini (Roma).

Domani al via Mondiali donne di calcio: dove vederli e le novità sul Var

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Torino - Lazio

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...