Virgilio Sport

Empoli-Roma: il presidente Corsi esulta con il gesto dell’ombrello, polemiche per il mancato rosso a Niang

Finale mozzafiato per la corsa salvezza in serie A con l’Empoli che segna all’ultimo minuto con Niang e condanna alla retrocessione il Frosinone sconfitto in casa dall’Udinese

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Un finale di stagione emozionante ma anche molto crudele. Tutto in 90 minuti e su due campi: la permanenza in serie A si decide nei match tra Empoli e Roma e tra Frosinone e Udinese. E alla fine sono toscani e friulani quelli che festeggiano la permanenza nella massima serie con i laziali di Di Francesco che devono mandare giù un boccone molto amaro.

Il gesto dell’ombrello di Corsi

L’Empoli passa in vantaggio a inizio partita con il gol di Cancellieri, rischia di essere subito raggiunta dalla Roma con il Var che però cancella il gol di Cristante. A fine primo tempo però il pareggio dei giallorossi arriva a opera di Aouar, fin lì molto opaco. Nella ripresa la formazione di Nicola rischia di subire anche il raddoppio ma negli ultimi minuti si lancia in attacco quasi alla disperazione; collezione delle occasioni da gol e quando sembra tutto ormai perso arriva la rete di Niang che fa esplodere di gioia il Castellani. Il presidente dell’Empoli, Fabrizio Corsi, viene pizzicato dalle telecamere in tribuna mentre esulta facendo il gesto dell’ombrello.

Rivivi le emozioni di Empoli-Roma

Polemiche per il mancato rosso a Niang

La gara del Castellani va in archivio con la vittoria che regala vittoria e salvezza all’Empoli ma anche con molti dubbi dal punto di vista arbitrale. Il gol vittoria è quello di Niang che però qualche minuto prima della rete salvezza commette un fallo molto evidente ai danni di Bove, l’attaccante è già ammonito ma il direttore di gara, l’arbitro Davide Massa decide di graziarlo e due minuti dopo arriva il gol del successo. Tante le polemiche sui social per un intervento che è sembrato davvero al limite e forse passibile di secondo giallo.

Il post di Davide Nicola

Chiamatelo “specialista in salvezze”. Davide Nicola riesce ancora una volta nell’intento. Il tecnico arrivato all’Empoli a stagione in corso e nel mezzo di un’annata che sembrava molto negativa è riuscito a fare quello che in passato era stato capace di realizzare anche sulla panchina di Crotone, Torino, Genoa e Salernitana. A Empoli mette insieme l’ennesimo “miracolo” della sua carriera e a fine partita arriva anche il tweet con la scritta “Te lo prometto” cancellata e in bella evidenza quella “Te lo dimostro”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...