Virgilio Sport

ESCLUSIVA Mazzola incredulo su caso Lukaku: "ma tifo ancora per lui"

L'ex bandiera nerazzurra commenta il voltafaccia del bomber e si dice preoccupato per l'Inter

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Di “tradimenti” sportivi è piena la storia del calcio: Boninsegna e Anastasi sono passati dall’Inter alla Juve e viceversa, bandiere bianconere come Causio e Tardelli hanno vestito entrambe le maglie, così come – allargando ad altri club – Bonucci ha fatto andata a ritorno alla Juve dopo la deludente avventura al Milan mentre Higuain ha ferito a sangue Napoli scegliendo l’odiata rivale Juventus ma quasi mai si era visto un voltafaccia come quello di Lukaku.

Lukaku tradisce l’Inter per dispetto

Sembrerebbe un vero dispetto quello del bomber belga, una specie di vendetta per le tante panchine in Champions League. Più che per una questione di soldi Lukaku sarebbe pronto a dire sì alla Juve per uno sgarbo a quel club che pure lo aveva riaccolto a braccia aperte dopo l’anno al Chelsea e che stava facendo miracoli per riprenderselo del tutto.

Mazzola incredulo su caso Lukaku

Una bandiera dell’Inter come Sandro Mazzola non si capacita. Intervistato in esclusiva da Virgilio Sport il “baffo” dice: “Ancora adesso non ho capito che cosa è successo. A volte mi ripeto: ma è successo davvero? Non si spiega, sono rimasto davvero colpito”.

Lukaku giurava amore eterno all’Inter

“E’ sempre stato attaccato alla maglia nerazzurra, aveva sempre detto che voleva giocare con noi, è inspiegabile”.

Possibile che il motivo sia l’amarezza per le tante esclusioni in Champions e soprattutto in finale?

“Possibile sì, sono cose che ti rimangono dentro, fai fatica davvero ad accettarle”.

Da dirigente nerazzurro come si sarebbe comportato lei al posto di Ausilio in quella telefonata notturna finita con urla e offese?

“Gli avrei detto solo: ‘aspetta lì che vengo a prenderti’, ma credo che non mi avrebbe aspettato”

Come potrebbe essere accolto alla Juve Lukaku dopo le polemiche sui cori razzisti e dopo essere stato per anni identificato con l’Inter?

“Al primo gol si dimentica tutto e Lukaku è uno che i gol li fa. Mi è sempre piaciuto e nonostante tutto tifo ancora per lui. Lukaku e la Juve sembravano due mondi impossibili da far incontrare ma il calcio è così ed è bello anche per questo. Io non gli voglio male, sarò contento anche se dovesse segnare con la Juve”.

E la sua Inter senza Dzeko, Lukaku e Onana che farà?

“Dovrà trovare qualcun altro, ovvio però quest’anno la vedo dura, soprattutto all’inizio sarà difficile far bene per l’Inter. Però ha preso Frattesi che mi piace molto”

Ultima riflessione sugli sconvolgimenti che sta portando sul mercato l’Arabia

“Hanno soldi, tanti soldi, difficile dire di no ma vedrete che qualcuno farà qualche anno e poi tornerà in Italia”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...