Virgilio Sport

Euro2024, Italia: Barella e Fagioli recuperati, Spalletti valuta se lanciarli con l’Albania

I due centrocampisti si sono allenati in gruppo nel pomeriggio, anche se lo juventino non è al meglio. Ora tocca al c.t. scegliere se rischiarli sabato a Dortmund contro la Nazionale di Sylvinho

Pubblicato:

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Nicolò Barella e Nicolò Fagioli tornano a disposizione di Luciano Spalletti per l’esordio dell’Italia ad Euro2024. I due centrocampisti hanno sostenuto l’intero allenamento di oggi pomeriggio con i compagni di squadra dell’Italia: per entrambi l’infortunio è alle spalle, anche se lo juventino non è al meglio. Tocca al c.t. decidere se lanciarli nella gara con l’Albania di sabato.

Euro2024, l’Italia recupera Barella e Fagioli

I medici dello staff azzurro avevano giudicato come completato il percorso di recupero post-infortunio di Nicolò Barella e Nicolò Fagioli, ma solo oggi, vedendo i due centrocampisti in campo nell’allenamento pomeridiano dell’Italia, il c.t. Luciano Spalletti ha potuto tirare un sospiro di sollievo.

Euro2024: allenamento in gruppo, ma Fagioli non è al meglio

Barella e Fagioli possono essere considerati come completamente guariti e anche se a disposizione per la gara di sabato contro l’Albania, match d’esordio dell’Italia a Euro2024, ci sarebbe soltanto l’interista: lo juventino ha smaltito sì l’infortunio, ma non è ancora al meglio e potrebbe dunque essere risparmiamo. Entrambi comunque si sono allenati in gruppo insieme ai compagni nella sessione pomeridiana del ritiro di Iselohn, rigorosamente a porte chiuse. Spalletti ora ha dunque l’intera rosa a disposizione.

Euro2024: i dubbi di Spalletti per Italia-Albania

Spalletti avrà ancora l’intera giornata di domani per sciogliere gli ultimi dubbi di formazione. Il modulo è scelto, il c.t. sembra intenzionato a sfidare l’Albania di Sylvinho col 3-4-2-1. Tuttavia restano alcuni dubbi. Il primo riguarda la posizione di Di Lorenzo, che Spalletti potrebbe schierare nel terzetto difensivo insieme agli inamovibili Buongiorno e Bastoni, con un esterno a tutta fascia dalle caratteristiche più offensive come Chiesa; l’alternativa è Di Lorenzo in posizione più avanzata, come supporto al centrocampo, con Darmian alle spalle come braccetto (in tal caso Chiesa avanzerebbe sulla trequarti).

Fino a oggi Cristante e Jorginho erano indicati come i titolari in mezzo, ma col recupero di Barella il romanista potrebbe anche finire in panchina. Scamacca sicuro del posto da titolare come centravanti, alle sue spalle Pellegrini e Frattesi (o Chiesa, se non dovesse giocare sulla fascia).

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...