Virgilio Sport

Europa League, ecco i quarti: Juve-Sporting Lisbona e Roma-Feyenoord

Evitata la possibilità di un derby italiano sia adesso sia nell'eventuale semifinale. Bianconeri e giallorossi potrebbero incontrarsi direttamente a Budapest

17-03-2023 14:00

Juventus e Roma conoscono i loro avversari dei quarti di finale di Europa League : a Nyon sono stati infatti effettuati i sorteggi. I bianconeri di Massimiliano Allegri se la vedranno con lo Sporting Lisbona , che ha eliminato l’Arsenal ai rigori, ma soprattutto con lo spettro Portogallo dopo aver perso, nei gironi, sia all’andata sia al ritorno con il Benfica. La Roma di Mourinho, invece, può sorridere: arriva il non trascendentale Feyenoord , che evoca anche piacevoli ricordi, ossia la finale di Conference League vinta pochi mesi fa dai giallorossi con la rete di Zaniolo.

Juventus, lo Sporting Lisbona è quarto in Portogallo

Killer dell’Arsenal, primo in Premier League, lo Sporting Lisbona è un avversario pericoloso. In campionato si trova al terzo posto, in una Liga Sagres dominata dal Benfica. Ma contro gli inglesi non ha perso né all’andata né al ritorno.

La stella della squadra è Pedro Goncalves. La formazione tipo si schiera con il 3-4-2-1: Adan; St. Juste, Diomandé, Inacio; Esgaio, Gonçalves, Ugarte, Reis; Edwards, Trincao; Paulinho.

Come i bianconeri di Allegri, anche lo Sporting Lisbona è arrivato in Europa League retrocedendo dalla Champions League. I lusitani avevano infatti chiuso alle spalle di Tottenham ed Eintracht, entrambe eliminate agli ottavi dal Milan e dal Napoli. Ai play off, i portoghesi hanno eliminato il Midtjylland con un deludente 1-1 in casa e un roboante 4-0 in trasferta. Poi ecco l’impresa con l’Arsenal, eliminato ai rigori all’Emirates Stadium dopo due pari.

In campionato, la squadra di Amorim è al quarto posto e può solo sperare di guadagnare una posizione a spese del Braga, che ha cinque punti di vantaggio. La partita di andata si giocherà a Torino, il ritorno a Lisbona.

Roma, quanto è cambiato il Feyenoord

La Roma ritrova un Feyenoord molto cambiato rispetto alla finale di Tirana. L’allenatore è Arne Slot . In campo si schiera con il 4-2-3-1 e questa formazione tipo: Wellenreuther; Pedersen, Geertruida, Hancko, Hartman; Wieffer, Kokcu; Jahanbakhsh, Szymanski, Idrissi; Danilo. La stellina da temere è Orkun Kokcu .

Gli olandesi hanno vinto il loro girone di Europa League, poi negli ottavi di finale hanno trovato lo Shakhtar Donetsk. All’andata la partita si è chiusa sull’1-1, ma a Rotterdam non c’è stata storia. Gli orange hanno rifilato un pesantissimo 7-0 agli avversari. Il Feyenoord al momento è anche in testa all’Eredivise, con tre punti di vantaggio sull’Ajax che è secondo.

L’andata si giocherà in Olanda, il ritorno all’Olimpico di Roma.

Europa League: spicca Manchester United-Siviglia

La partita più interessante dei quarti di finale di Europa League è di sicuro Manchester United-Siviglia , con gli inglesi grandi favoriti ma contro la squadra che ha vinto più Europa League/Coppa Uefa.

Curiosità: lo United sta vivendo un anno europeo caratterizzato dalle squadre spagnole. Nel girone, per la differenza reti, la Real Sociedad ha prevalso sulla squadra di Ten Hag. Nei play off, l’avversario è stato il Barcellona, ​​agli ottavi il Betis Siviglia. In Premier League, i Red Devils sono in terza posizione e hanno in Marcus Rashford il giocatore più pericoloso.

Il Siviglia di Sampaoli arriva dalla Champions League, dove nel girone è finito terzo. Ai play off ha eliminato il Psv Eindhoven, quindi il Fenerbahce. Sta andando molto male in campionato la squadra iberica, si trova al tredicesimo posto, a soli due punti dalla zona retrocessione ea -10 dal sesto posto.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...