Virgilio Sport

F1, buio nero in casa Ferrari: nervosismo, sfortuna e poche idee

Disastroso inizio di campionato per la Rossa che è quarta nel Mondiale costruttori. Sia Leclerc che Sainz molto nervosi, così come il resto del team. Serve la riscossa a Baku.

03-04-2023 08:35

Dopo solo tre gare del Mondiale di F1, la Ferrari è in crisi totale. Tanti i problemi di risolvere. Nervosismo e sfortuna sono piuttosto evidenti in casa della Rossa.

Disastro a Melbourne: tanti errori e zero punti

A Melbourne, terza tappa del Mondiale di F1, hanno fatto punti praticamente tutti, tranne la Ferrari. Chiaramente c’è stata tanta sfortuna ma anche errori evitabili.

Sia Charles Leclerc che Carlos Sainz sono apparsi fin troppo concentrati. Il primo è finito nella ghiaia dopo tre curve, il secondo ha comunque tamponato Fernando Alonso nell’ultima ripartenza. Abbagli che certificano un certo nervosismo in casa Ferrari.

Ferrari in crisi nera, è quarta nel Mondiale costruttori

La classifica del Mondiale costruttori è una fotografia esatta della crisi in cui si trova il Cavallino. Al momento, è quarta con soli 26 punti, a -97 dalla Red Bull, prima della graduatoria, ma anche in ritardo su Aston Martin (+39) e Mercedes (+30).

Ancor più triste la graduatoria Mondiale piloti con Charles Leclerc (decimo) che, con soli sei punti in tre gare, è già a -66 punti dal leader Max Verstappen. Non il miglior modo per lottare per il Mondiale. Non sorride neppure Carlos Sainz che, penalità a parte, è già lontano dai primi della classe con soli 20 punti conquistati.

Ferrari, a Baku serve un cambio di rotta repentino

Per fortuna, il prossimo appuntamento con il Mondiale di F1 sarà solo il 30 aprile, a Baku. Quindi, c’è quasi un mese di tempo per cercare di intervenire sulla SF-23 (i veri aggiornamenti sono attesi per il GP dell’Emilia Romagna del 21 maggio) e, soprattutto, sul morale dei piloti, attualmente decisamente basso.

Charles Leclerc continua a ribadire di voler lottare per il Mondiale ma, con questi risultati, sarebbe già un grande risultato entrare nei primi tre della graduatoria. Red Bull dominante, Mercedes in ripresa e sorpresa Aston Martin (con Fernando Alonso in grande spolvero). Pure la McLaren pare aver iniziato a fare sul serio. All’appello manca solo la Ferrari.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...