Virgilio Sport

F1, GP Messico: Verstappen solito dominio, Ferrari battute da Hamilton. Leclerc a podio, Sainz 4°

Il racconto in diretta del GP del Messico, quartultimo appuntamento del Mondiale 2023 di Formula 1. Si corre sul circuito di Hermanos Rodriguez: c'è la Ferrari in prima fila con Leclerc in pole davanti a Sainz e la Red Bull di Verstappen

Ultimo aggiornamento 29-10-2023 23:46

E’ durato pochi metri il sogno della Ferrari dalla pole. Come ad Austin anche al Gran Premio del Messico le rosse si sono dissolte in gara, già dalla partenza, troppo lenta per Leclerc e Sainz. Il resto è stato un film già visto con il monologo vittorioso di Max Verstappen che ha infilato le SF23 allo start ed è andato a vincere salendo a quota 51 “W” come un certo Alain Prost. Alle sue spalle, meglio delle Ferrari anche Hamilton 2° con la Mercedes molto più solida nella gestione delle gomme.

Charles Leclerc e Carlos Sainz come sempre hanno tirato il massimo dalla loro Ferrari: il monegasco ha chiuso sul podio, lo spagnolo appena dietro 4°. Non ha pagato la scelta delle gomme hard nei confronti delle medie di Hamilton dopo la bandiera rossa per il botto di Magnussen prima di metà gara. Grande spettacolo nel finale di Lando Norris risalito fino al 5° posto davanti a Russell, un sorprendente Ricciardo su Alpha Tauri, Piastri, Albon e Ocon. Nella corsa al 2° posto dei costruttori la Mercedes fa 28 punti (di Hamilton il giro veloce) contro i 27 della Ferrari ora a -23 dalla scuderia di Brackley.


Gran Premio del Messico, la corsa. Le Ferrari partono col freno a mano tirato e gettano alle ortiche la prima fila del sabato. Verstappen invece scatta come un fulmine e infila le due rosse. Idem fa l’altra Red Bull di Perez che prova a seguire l’olandese ma finisce col “cozzare” contro Leclerc, la monoposto del messicano decolla sull’anteriore di Charles. Per Checo gara finita ai box dopo un solo giro tra la disperazione sua e di tutto il popolo messicano.


Leclerc riesce a proseguire nonostante il muso della sua SF23 lesionato e mantiene anche la seconda posizione davanti a Sainz. Davanti invece Verstappen se ne va verso la gloria. Al 10° giro Hamilton riesce a superare Ricciardo e si mette all’inseguimento di Sainz e intorno al 20° giro si fa minaccioso.

Proprio al 20° giro è Verstappen ad aprire il valzer della prima sosta, con largo anticipo lasciando Leclerc in testa. Max ci mette poco a sbarazzarsi di Russell, Piastri e Ricciardo. Al 25° giro si ferma anche Hamilton che prova l’undercut sulle Ferrari che restano in pista. Le rosse si fermano appena dopo il 30° giro e rientrano a sandwitch con Hamilton.

Al 33° giro a scombinare i piani ci pensa Magnussen che salta su un cordolo, perde la sua Haas e va a sbattere contro il muro con tanto di principio di incendio. La direzione corsa ordina prima la Safety Car ma poi ferma la corsa con la bandiera rossa. Tutti ai box per una nuova partenza con Verstappen-Leclerc in prima fila ed Hamilton-Sainz in seconda.


Si riparte, stavolta start lineare con i primi 4 che mantengono le posizioni. Tutti con gomme hard ma le Mercedes subito aggressive con media-gialla dietro le Ferrari. Scelta vincente con Lewis che al 40° giro passa in tromba Leclerc e si prende il 2° posto. Fatica anche Sainz a tenere dietro Russell col muretto di Maranello che si augura che in pochi giri la situazione si ribalti, resterà una speranza. Nel frattempo finisce la gara di Alonso e pure quella bellissima di Tsunoda che prova un attacco kamikaze a Piastri, i due si toccano e il giapponese ha la peggio.

Il finale con le posizioni cristallizzate davanti è tutto di Lando Norris che completa una rimonta rabbiosa issandosi al 5° posto dopo aver passato Russell facendo un favore indiretto alla Ferrari.

Il racconto della gara

  1. Dal Gran Premio del Messico é tutto, appuntamento alla prossima tappa del Mondiale Formula 1!

    23:09
  2. Perfetto Verstappen, da incorniciare anche la gara di Norris, partito in fondo e arrivato quinto.

    23:08
  3. Gara che ha visto subito l'uscita di scena, alla prima curva, di Perez, poi la bandiera rossa per l'incidente di Magnussen.

    23:08
  4. terzo Leclerc davanti a Sainz, delusione per le Ferrari che speravano di trovare un risultato migliore dopo la prima fila nelle qualifiche.

    23:07
  5. Il pilota Red Bull con 51 vittorie raggiunge Prost, Hamilton gli toglie la soddisfazione del giro veloce con lÄingelse che fa il tempo proprio all'ultimo giro.

    23:07
  6. VINCE VERSTAPPEN! Secondo un perfetto Hamilton, terzo Leclerc davanti a Sainz!

    23:06
  7. ULTIMO GIRO! Verstappen verso la vittoria, Hamilton sicuro del secondo posto, terzo Leclerc.

    23:05
  8. GIRO 70. Attenzione che anche Ricciardo va all'attacco di Russell, in discesa difficoltà in questo finale.

    23:04
  9. GIRO 69. Tre giri alla fine, Norris ha passato Russell, ora Sainz é peró a otto secondi.

    23:02
  10. GIRO 68. Che sorpasso di Norris su Russell, una manovra veramente difficile alla sei!

    23:01
  11. GIRO 67. CINQUE GIRI AL TERMINE! Verstappen ormai in fuga verso la vittoria, l'attenzione é sul duello Norris - Russell.

    23:00
  12. GIRO 66. Norris sta arrivando a contatto con Russell, uno dei piú forti nell'uno contro uno della Formula 1.

    22:58
  13. GIRO 65. Ché anche da valutare chi vorrà provare a portarsi a casa il punto giro veloce: per ora é Verstappen ad avere il cronometro viola nella classifica.

    22:57
  14. GIRO 64. Difficile che possa cambiare la classifica in questa finale, a meno di una sorpresa di Norris su Russell o uno sfortunato incidente o rottura.

    22:56
  15. GIRO 63. Norris la scheggia impazzita di questo finale: ora Russell é a due secondi.

    22:55
  16. GIRO 62. Verstappen con forse l'ultimo sforzo, 12 secondi di vantaggio su Hamilton.

    22:53
  17. GIRO 61. Incredibile sorpasso di Norris su Ricciardo, di potenza, rischioso ma riuscito per l'inglese.

    22:51
  18. GIRO 60. Raggiunto il giro 60: scatenato Norris che ora va all'attacco di Ricciardo.

    22:51
  19. GIRO 59. Che giro di Hamilton, che finalmente ha trovato il ritmo di Verstappen: non riesce tutti peró a mantenere questo ritmo tutti i giri.

    22:49
  20. GIRO 58. Leclerc continua ad avvicinarsi ad Hamilton, ma con un ritmo non sufficiente per preoccupare, per ora, l'inglese.

    22:48
  21. GIRO 57. 15 giri alla fine, da capire la situazione gomme per la Ferrari, con Leclerc e Sainz che dovrebbero averne di piú di Hamilton.

    22:46
  22. GIRO 56. Norris all'attacco di Piastri, ordine di scuderia si lascia passare il britannico che ne ha di piú.

    22:45
  23. GIRO 55. Russell sempre piú lontano da Sainz, lo spagnolo sta mettendo in ghiaccio il quarto posto.

    22:44
  24. GIRO 54. Scientifico il ritmo di Verstappen, che gira a tempi impossibili per gli avversari.

    22:42
  25. GIRO 53. Leclerc e Hamilton girano su tempi simili, non permettendo alla Ferrari di accorciare.

    22:41
  26. GIRO 52. Altro giro veloce di Verstappen, che ora si avvicina ai 10 secondi di vantaggio su Hamilton.

    22:39
  27. GIRO 51. Sainz riesce finalmente a staccare Russell, dopo una serie di attacchi del britannico.

    22:38
  28. GIRO 50. Hamilton ora sembra soffrire, Leclerc potrebbe rientrare in lotta per la seconda posizione.

    22:37
  29. GIRO 49. Alla fine arriva il contatto tra Piastri e Tsunoda, con il giapponese che finisce fuori dalla pista in testacoda.

    22:36
  30. GIRO 49. Ritiro per Alonso, difficoltá incredibile negli ultimi gran premi per l'astergano.

    22:35
  31. GIRO 48. Che battaglia tra Tsunoda e Piastri, quasi contatto tra i due.

    22:34
  32. GIRO 47. Leclerc comincia a prendere ritmo, rosicati alcuni decimi a Hamilton.

    22:33
  33. GIRO 46. Norris con forza su Ocon, il giovane inglese vuole iscriversi a questa gara.

    22:32
  34. GIRO 45. Attenzione, Leclerc con un ritmo decisamente peggiore di Hamilton: sette i decimi persi solo nell'ultimo giro.

    22:30
  35. GIRO 44. Gara difficilissima per Alonso, ultimo e con un ritmo di almeno un secondo peggiore degli altri piloti.

    22:28
  36. GIRO 43. Verstappen sta facendo capire a tutti di aver un ritmo imprendibile per gli altri, quasi cinque i secondi su Hamilton.

    22:27
  37. GIRO 42. Sainz resiste all'attacco di un Russell scatenato, lotta per la quarta posizione.

    22:26
  38. GIRO 41. Da capire ora se Leclerc possa ora rimanere in scia di Hamilton, che per ora sembra averne decisamente di piú.

    22:25
  39. GIRO 40. Hamilton strappa la seconda posizione, passando anche sull'erba: Leclerc pronto alla risposta.

    22:23
  40. GIRO 39. Verstappen in fuga, che battaglia ora tra Leclerc e Hamilton!

    22:21
  41. GIRO 38. Hamilton in scia di Leclerc, non si puó peró ancora utilizzare il drs.

    22:20
  42. GIRO 37. Parte immediatamente la fuga di Verstappen, Leclerc che deve guardarsi alle spalle per l'attacco di Hamilton.

    22:18
  43. SECONDA PARTENZA! Verstappen mantiene la prima posizione, Leclerc secondo!

    22:17
  44. GIRO 36. Piloti pronti alla partenza: vetture in griglia di partenza.

    22:16
  45. Ritornano i piloti in pista, tutto pronto per la nuova partenza. Attenzione ad Hamilton, che con le gomma gialla puó creare grossi problemi ai primi.

    22:14
  46. Ripartenza fra 10 minuti, macchine che si daranno battaglia dalla griglia di partenza.

    22:04
  47. Commissari di gara al lavoro per pulire la pista e togliere la monoposto di Magnussen dal percorso.

    21:59
  48. Piloti che rientrano nella pit lane, gara che ripartirá nel momento in cui la pista sará pulita.

    21:54
  49. GIRO 35. BANDIERA ROSSA! Troppo pericolosa la posizione della macchina di Magnussen, si gira con la safety.

    21:53
  50. GIRO 35. Principio di incendio nella macchina di Magnussen, per ora rimane la bandiera gialla.

    21:52
  51. GIRO 34. Con la safety, Verstappen entra subito nei box per il pit stop: non perderá la posizione con Leclerc.

    21:51
  52. GIRO 33. Bandiera gialla, Magnussen si é schiantato - fortunatamente senza danni fisici - contro il muretto.

    21:50
  53. GIRO 32. Rientra ora Leclerc, pronta la gomma dura.

    21:47
  54. GIRO 31. Rientra ai box Sainz: da capire quanto avrà perso lo spagnolo su Hamilton.

    21:46
  55. GIRO 30. Ritmo pazzesco per Verstappen, che sta recuperando un secondo a giro a Leclerc.

    21:46
  56. GIRO 29. Verstappen in scia di Sainz, l'olandese all'attacco: sorpasso anche troppo semplice per la Red Bull.

    21:44
  57. GIRO 28. Rientra anche Ricciardo, ora praticamente solo le Ferrari senza pit stop: Verstappen nel frattempo ha preso lo spagnolo rosso.

    21:43
  58. GIRO 27. Si fermano anche Piastri e Russell, per ora ancora in pista le Ferrari e Ricciardo tra i primi.

    21:41
  59. GIRO 26. Verstappen con il giro veloce, il campione giá terzo e a sette secondi da Sainz.

    21:39
  60. GIRO 25. Rientra Hamilton ai box, anticipando così le scelte della Ferrari.

    21:38
  61. GIRO 24. Hamilton si stacca da Sainz, piú di un secondo il gap tra i due.

    21:36
  62. GIRO 23. Sorpasso di Verstappen su Russell, che ritmo per l'olandese.

    21:34
  63. GIRO 22. Finta di Hamilton, escono i meccanici Mercedes ma l'inglese rimane in pista.

    21:34
  64. GIRO 21. Verstappen rientra alle spalle di Russell, Hamilton ora sempre piú vicino.

    21:32
  65. GIRO 20. Pit stop per Verstappen, non velocissima la sosta per il pilota Red Bull.

    21:31
  66. GIRO 19. Sainz in difesa su Hamilton, l'inglese sembra peró averne molto di piú.

    21:30
  67. GIRO 18. Gasly sempre piú vicino a Hulkenberg, lotta per l'ottava posizione.

    21:28
  68. GIRO 17. Tsunoda con il miglior tempo, dopo il cambio gomme: il giapponese é comunque diciannovesimo a otto secondi da Norris.

    21:27
  69. GIRO 16. Hamilton sempre piú vicino a Sainz: l'inglese si iscrive alla lotta per il podio.

    21:25
  70. GIRO 15. Albon, unico dei primi con le dure, passa Zhou e entra in zona punti.

    21:25
  71. GIRO 14. Verstappen che prova ma non riesce a fuggire: Leclerc a tre secondi.

    21:23
  72. GIRO 13. In difficoltà Alonso, passato ora anche dal compagno di squadra Stroll.

    21:21
  73. GIRO 12. La battaglia ora é tra Russell e Piastri, piu stop ora per Norris.

    21:20
  74. GIRO 11. Sorpasso di Hamilton su Ricciardo, l'inglese ora si porta in quarta posizione.

    21:19
  75. GIRO 10. Verstappen ora prova a fare il vuoto, oltre i due secondi il vantaggio su Leclerc.

    21:17
  76. GIRO 9. Leclerc ora sta girando ai ritmi di Verstappen, difficile che il box Ferrari voglia cambiare l'ala danneggiata nello scontro con Perez.

    21:16
  77. GIRO 8. Hamilton prova all'interno, Ricciardo peró si sta difendendo bene non lasciando varchi.

    21:14
  78. GIRO 7. Hamilton all'attacco di Ricciardo, lotta per la quarta posizione con l'inglese che ha appena segnato il giro veloce.

    21:13
  79. GIRO 6. Riparte la gara, finita la virtual safety car.

    21:11
  80. GIRO 6. Continuano i lavori sulla macchina di Checo Perez: in Red Bull provano a rimettere in pista il messicano.

    21:10
  81. GIRO 5. Virtual safety car per pulire la pista, dove ancora si trovano detriti della macchina ci Perez.

    21:10
  82. GIRO 4. Non ci saranno investigazioni per il contatto tra Perez e Leclerc, nel frattempo prova a scappare Verstappen.

    21:09
  83. GIRO 3. Si continua a girare, la bandella di sinistra di Leclerc potrebbe essere un problema per la Ferrari.

    21:08
  84. GIRO 2. Si ferma ai box Perez per provare a salvare la gara, purtroppo per il pubblico l'idolo di casa non ritorna in gara.

    21:07
  85. GIRO 1. -Verstappen in prima posizione, ma da capire i danni alla monovettura di Leclerc dopo il contatto con la Red Bull!

    21:07
  86. PARTITI! Che partenza di Versappen, contatto tra Leclerc e Checo Perez che va fuori pista!

    21:06
  87. Incredibile entusiasmo a Città del Messico, piú di 400.000 gli spettatori in questo weekend.

    21:02
  88. Warm up in corso, tutto pronto per la partenza!

    20:57
  89. Temperature alte ma non impossibili, condizioni sicuramente migliori rispetto a Austin.

    20:43
  90. Partenza alle ore 21.00, saranno fondamentali i primi giri: se Ferrari riuscirà a mantenere la testa, sarebbe difficile per Verstappen riuscire poi a superare le due rosse.

    20:41
  91. Pole position di Leclerc davanti a Sainz, terzo Verstappen con di fianco la sorpresa Ricciardo. Quinto l'idolo di casa Checo Perez, sesto Hamilton. Solo tredicesimo Alonso.

    20:40
  92. Torna la Formula 1 con il Gran Premio del Messico, nell'Autodromo Hermanos Rodriguez: Verstappen arriva da campione assoluto dopo l'ultimo GP in Usa, ma la risposta delle Ferrari é arrivata.

    20:36
>

La Formula 1 torna in pista col GP del Messico, quartultimo appuntamento del Mondiale 2023. La classifica piloti è attualmente così composta con Verstappen già da tempo campione del mondo per la terza volta:

  1. Max Verstappen (466 pt.)
  2. Sergio Perez (240 pt.)
  3. Lewis Hamilton (201 pt.)
  4. Fernando Alonso (183 pt.)
  5. Carlos Sainz Jr (171 pt.)

La Ferrari che non ti aspetti. Dopo tre sessioni di prove libere in chiaroscuro, la rossa piazza la zampata con la doppietta in qualifica che regala la prima fila nel Gran Premio del Messico. Grandioso il tempo di Leclerc 1:17.166 che partirà in pole position, appena 67 millesimi dietro Sainz che incredibilmente aveva rischiato di rimanere fuori in Q2. “Relegato” in seconda fila Verstappen che pregusta però il riscatto in gara.

Partirà dalla piazzola numero 4 un sorprendente Daniel Ricciardo con la Alpha Tauri che si è messo dietro Checo Perez a cui non è bastato il pubblico di casa per andare oltre il 5° posto alle spalle di colui che potrebbe sostituirlo sulla Red Bull. Hamilton è 6° davanti a Piastri e Russell, chiudono la top ten le ottime Alfa Romeo Sauber di Bottas e Zouh. Il Gran Premio del Messico si corre sul Circuito Hermanos Rodriguez. Sono previsti 71 giri. Partenza in programma alle 21.00. Questa la griglia di partenza, sulla base dei risultati maturati in qualifica:

1a Fila 1. Charles Leclerc
Ferrari
2. Carlos Sainz
Ferrari
2a Fila 3. Max Verstappen
Red Bull-Honda
4. Daniel Ricciardo
AlphaTauri-Honda
3a Fila 5. Sergio Perez
Red Bull-Honda
6. Lewis Hamilton
Mercedes
4a Fila 7. Oscar Piastri
McLaren-Mercedes
8. George Russell
Mercedes
5a Fila 9. Valtteri Bottas
Alfa Romeo-Ferrari
10. Guanyu Zhou
Alfa Romeo-Ferrari
6a Fila 11. Pierre Gasly
Alpine-Renault
12. Nico Hulkenberg
Haas-Ferrari
7a Fila 13. Fernando Alonso
Aston Martin-Mercedes
14. Alexander Albon
Williams-Mercedes
8a Fila 15. Esteban Ocon
Alpine-Renault
16. Kevin Magnussen
Haas-Ferrari
9a Fila 17. Lance Stroll
Aston Martin-Mercedes
18. Lando Norris
McLaren-Mercedes
10a Fila 19. Yuki Tsunoda*
AlphaTauri-Honda
20. Logan Sargeant
Williams-Mercedes

F1, GP Messico: Verstappen solito dominio, Ferrari battute da Hamilton. Leclerc a podio, Sainz 4° Fonte: Ansa

Ordine di arrivo

  1. Max Verstappen
    Oracle Red Bull Racing
    2:02:30.814
  2. Lewis Hamilton
    Mercedes AMG Petronas F1 team
    +13.875
  3. Charles Leclerc
    Scuderia Ferrari
    +23.124
  4. Carlos Sainz
    Scuderia Ferrari
    +27.154
  5. Lando Norris
    McLaren F1 Team
    +33.266
  6. George Russell
    Mercedes AMG Petronas F1 team
    +41.020
  7. Daniel Ricciardo
    Scuderia AlphaTauri
    +41.570
  8. Oscar Piastri
    McLaren F1 Team
    +43.104
  9. Alexander Albon
    Williams Racing
    +48.573
  10. Esteban Ocon
    BWT Alpine F1 Team
    +1:02.879
  11. Pierre Gasly
    BWT Alpine F1 Team
    +1:06.208
  12. Yuki Tsunoda
    Scuderia AlphaTauri
    +1:18.982
  13. Nico Hülkenberg
    Money Gram Haas F1 Team
    +1:20.309
  14. Guanyu Zhou
    Alfa Romeo F1 Team Orlen
    +1:21.676
  15. Valtteri Bottas
    Alfa Romeo F1 Team Orlen
    +1:25.597
  16. Logan Sargeant
    Williams Racing
    RITIRATO
  17. Lance Stroll
    Aston Martin Cognizant F1 Team
    RITIRATO
  18. Fernando Alonso
    Aston Martin Cognizant F1 Team
    RITIRATO
  19. Kevin Magnussen
    Money Gram Haas F1 Team
    RITIRATO
  20. Sergio Pérez
    Oracle Red Bull Racing
    RITIRATO
GP del Messico - Hermanos Rodriguez 29/10/2023
Hermanos Rodriguez

Altri dati:

  • Ora inizio: 21:00
  • Circuito: Hermanos Rodriguez
  • Città: Mexico City
  • Nazione: Messico
  • Numero di giri: 71
  • Lunghezza giro: 4.303 KM
  • Lunghezza gara: 305.354 KM

Tags:

Caricamento contenuti...