,,
Virgilio Sport SPORT

F1, GP d'Ungheria: la Ferrari e Leclerc vogliono confermarsi

Il monegasco e Carlos Sainz sono pronti per la tre giorni sull'Hungaroring.

I piloti della Ferrari Charles Leclerc e Carlos Sainz, come di consueto, hanno parlato nella conferenza stampa di vigilia del Gran Premio d’Ungheria sul tortuoso circuito dell’Hungaroring. Domani la tre giorni magiara inizierà col ritorno “all’antico”, cioè le due sessioni di prove libere del venerdì dopo che in Gran Bretagna, a Silverstone, se ne era disputata una sola seguita poche ore dopo dalle qualifiche.

“Sento che potremo essere forti, ma non credo saremo al livello di prestazioni che abbiamo mostrato a Monaco – ha detto Leclerc -. Spero che potremo essere i ‘primi degli altri’, che è la realtà delle nostre posizioni in questa stagione. E questo sarà l’obiettivo più importante del fine settimana e sono fiducioso di poterlo raggiungere se faremo un buon lavoro”.

“Serve essere molto puliti, ma io tendo ad avere uno stile di guida un po’ troppo aggressivo e qua ho sempre faticato, in relazione ai miei compagni di squadra in passato – continua Leclerc che poi è tornato sul bellissimo, e allo stesso tempo amaro, Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone -. Non ci penso troppo. Ovviamente la vittoria era vicina e averla persa è un po’ frustrante. Ma ci sono tanti aspetti positivi: abbiamo tenuto il passo della Mercedes, in particolar modo nel primo stint, nel secondo invece siamo stati in linea con quanto ci aspettavamo e in generale è stato un fine settimana molto molto positivo“.

“E’ un circuito che mi piace, anche se non mi considero particolarmente bravo qui – ha aggiunto Sainz -. Dobbiamo cominciare bene per andare tranquilli in vacanza. Le condizioni meteo e della pista non dovrebbero darci problemi, ma tocco ferro… McLaren? Batterla non è un’ossessione né l’unica priorità”.

OMNISPORT | 29-07-2021 15:17

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...