Virgilio Sport

F1 Gp Montecarlo, la Ferrari sorride: "Possiamo colmare il divario". Ma Leclerc frena

La scuderia di Maranello all'altezza della Red Bull nel tortuoso circuito monegasco: "Abbiamo una grande opportunità per avvicinarci"

Pubblicato:

Passi in avanti evidenti per la Ferrari nelle prove libere del venerdì del Gran Premio di Monaco: sulla pista di Montecarlo il Cavallino ha piazzato il secondo e il terzo tempo dopo le prime due sessioni, dietro al solo Max Verstappen.

Il tortuoso tracciato cittadino favorisce le due vetture di Maranello, che rispetto alle prime gare del Mondiale sembrano effettivamente più vicine alla Red Bull del campione del mondo, e in grado di giocarsela.

Gp Montecarlo, Mekies sprona la Ferrari: “Grande opportunità”

“Non ha senso fare sogni particolari in questo momento – ha dichiarato il direttore sportivo del Cavallino Laurent Mekies – Sappiamo però che abbiamo una grande opportunità su questo tipo di pista, dato che nel resto del campionato non abbiamo dimostrato di poter vincere”.

Il dirigente francese ha spronato Charles Leclerc e Carlos Sainz a cogliere l’occasione: “Rispetto ad altri appuntamenti abbiamo carte migliori per colmare il divario con i primi della classe, ma non sappiamo dire se sia sufficiente per puntare al successo domenica. Charles Leclerc ha sempre fatto bene nei tracciati cittadini ed è uno di quei piloti che hanno talento puro. Come pilota devi avvicinarti al limite al massimo ma senza superare il limite”.

F1 Ferrari, Leclerc: “Giornata complicata”

A differenza di Mekies, Charles Leclerc ha preferito tenere un profilo basso, anche per alcuni problemi di saltellamento della monoposto. Sulle strade di casa il monegasco non è mai stato troppo fortunato e la scaramanzia la fa da padrona: “È stata una giornata complicata perché la vettura non si comporta ancora esattamente come vorremmo”.

“Dobbiamo guardare bene i dati e lavorare ancora un po’ sull’assetto della macchina per fare in modo di avere il giusto feeling per domani. Non abbiamo provato ancora niente per la gara, perché qui la qualifica è fondamentale e va preparata nel miglior modo possibile”.

F1 Ferrari, Sainz: “Chiedo scusa per l’errore”

Carlos Sainz dopo aver dominato le prime prove libere è finito a muro sul finale delle seconde: “Chiedo scusa al team per l’errore di calcolo nel finale”.

Lo spagnolo è sembrato più a suo agio rispetto al compagno di squadra: “Siamo stati veloci in entrambe le sessioni, quindi è stata una giornata positiva. Voglio ancora provare un paio di cose sul set-up per cercare di migliorare, ma nel complesso mi sento abbastanza competitivo”.

F1 Montecarlo, Verstappen: “Ferrari vicina”

Max Verstappen ha avvisato il team: “Le libere 1 sono state molto complicate, non ero contento del comportamento della macchina specialmente sui cordoli e sugli avvallamenti, in FP2 è andata molto meglio e la macchina era molto competitiva”.

Sulla Ferrari: “Ci mancava un po’ di guidabilità rispetto alle Ferrari, specialmente nelle curve. Dobbiamo lavorare, siamo tutti molto vicini e per tenere il loro ritmo dobbiamo andare al limite. Ma abbiamo margine di crescita”.

F1 Gp Montecarlo, la Ferrari sorride: "Possiamo colmare il divario". Ma Leclerc frena Fonte: Getty Images

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...