Virgilio Sport

F1, Alonso contro Ferrari, altre parole al veleno: "Davanti a chi ha vinto il Mondiale a Monaco"

Fernando Alonso ha attaccato ancora una volta con parole pesanti la Ferrari dopo le qualifiche dopo averlo fatto con Charles Leclerc nel corso delle prove libere del Gran Premio del Canada. Quanta rabbia!

Pubblicato:

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Non si placano gli strali di Fernando Alonso contro la Ferrari al Gran Premio del Canada. Dopo aver tirato una frecciata mica da ridere nei confronti di Charles Leclerc e di Maranello al venerdì in un team radio pieno di accidia lo spagnolo della Aston Martin che peraltro è stato un ex pilota della rossa, forse col dente ancora un po’ avvelenato, ci ha preso gusto e ha replica dopo le qualifiche con la soddisfazione di essersi messo dietro le rosse.

GP Canada, Alonso sbotta con Leclerc: “Lento, tipico delle Ferrari”

Non è bastato il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere del venerdì prima che venisse a piovere a placare la sete di rivalsa di Fernando Alonso. Lo spagnolo nel corso della sessione ha avuto da ridire, eccome, sull’operato della Ferrari e particolarmente di Charles Leclerc reo, a dire dell’asturiano, di andare troppo piano all’ultima curva, cosa che lo ha infastidito e non poco. Tanto che in un team radio Alonso ha avuto parole al veleno per il monegasco e per la scuderia di Maranello:

“È il più lento di tutti nell’ultima curva. Niente specchietti, questo è tipico della Ferrari

Alonso vs Ferrari, capitolo 2: “A Monaco sembravano aver vinto il Mondiale”

Non si capiscono i motivi di tutta questa cattiveria sopita nei confronti della Ferrari ma fatto sta che Fernando Alonso nelle varie interviste dopo le qualifiche del Gran Premio del Canada ha colpito nuovamente Maranello giocando sul fatto che lui con la Aston Martin, sesto in griglia, si sia messo dietro entrambe le rosse di Leclerc e Sainz eliminate in Q2:

Siamo davanti a gente forte come Perez e le due Ferrari, che a Monaco avevano vinto il titolo mondiale... Faremo del nostro meglio, ma la strada da percorrere è ancora lunga. I due decimi di distacco dalla pole position fanno un po’ più male del solito”.

F1, Ferrari il siparietto di Leclerc via radio: “Posso andare in bagno”

In attesa di sapere se ci sarà una risposta di Leclerc ad Alonso, magari in pista, il vincitore del Gran Premio di Monaco ha avuto comunque un venerdì movimentato in cui ha fatto segnare il 4° tempo seppur come gomme medie, unico di quelli davanti, roba che fa ben sperare per le qualifiche e la gara, sempre che si corra sull’asciutto.

Ma Leclerc è stato protagonista anche di un simpatico siparietto col suo team manager, Bryan Bozzi quando durante una sosta ai box per alcune regolazioni, il monegasco ha chiesto apertamente via radio di poter andare in bagno:

  • Leclerc: “Posso andare in bagno?”
  • Bozzi : “Si, rapidamente.”
  • Leclerc: “Qualche commento prima o posso andare?”
  • Bozzi : “Puoi andare in bagno, parliamo dopo.”

Sainz e la marmotta: Carlos rischia di investirla, video

Una delle caratteristiche del circuito Gilles Villeneueve di Montreal è la presenza sempre e costante di marmotte lungo la pista. Con la pioggia questi simpatici animaletti, tipici del Canada, sono comparsi numerosi lungo il tracciato, creando e rischiando problemi durante le prove. Tra i possibili “marmotticidi” che si sono rischiati uno ha visto protagonista suo malgrado Carlos Sainz come evidenziato da un video pubblicato dai social ufficiali della F1:

F1, GP del Canada: la guida con gli orari e la programmazione tv

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...