Virgilio Sport

F1, rivoluzione in qualifica: tutte le novità che ci saranno a Baku

I fine settimana di 'Sprint Race' avranno due qualifiche: quella del venerdì definirà la griglia del GP, quella del sabato la griglia della Sprint Race.

22-04-2023 15:20

Dopo una pausa in cui le Scuderie chiamate a dare un senso alla propria stagione (Mercedes e Ferrari, su tutte) hanno lavorato alacremente sugli sviluppi per battagliare quanto meno con la sorprendente Aston Martin, andata finora sempre a podio, torna in pista la F1 e lo fa sul circuito cittadino di Baku, in calendario dal 2017 e mai appannaggio del ‘Cavallino Rampante’: a rimescolare un po’ le carte ci sarà il format con due sessioni di qualifica, legato alla disputa della prima Sprint Race stagionale.

Baku, venerdì pomeriggio la qualifica per il GP

Baku apre un nuovo capitolo del Mondiale, dopo le prime gare extra-europee: secondo quando riporta ‘Motorsport.com’ martedì la riunione della F1 Commission, cui presenzieranno i rappresentanti di squadra, FIA e Liberty Media, avallerà in via ufficiale la scelta di cambiare il format delle qualifiche. Il programma del venerdì sarà inalterato: sessione di prove libere nel mattino e turno di qualifica nel pomeriggio; ci sarà invece la novità della griglia di partenza del GP stabilita da questa qualifica. Finora le Pole Position sono state ottenute due volte da Max Verstappen (Bahrain e Australia) e una volta da Sergio Perez (Arabia Saudita).

Baku, sabato mattino la qualifica per la Sprint Race

La vera novità è relativa al sabato, con la sessione PL2 (turno criticato poiché dedicato solo ai long-run, con monoposto in regime di parco chiuso) surrogata da un turno di qualifica che definirà la griglia di partenza della Sprint Race in programma nel pomeriggio: rimane da decidere come questo turno inedito verrà strutturato; esclusa l’opzione ‘giro singolo’, con ogni probabilità si svolgeranno tre turni dalla durata inferiore a quelli della qualifica tradizionale. Cruciale la scelta degli pneumatici: i piloti avranno in dote due set di gomme hard, quattro di medie e sei di soft; si ipotizza questa ‘divisione’ delle gomme rosse, una per le PL1, tre per il turno di qualifica e due per le qualifiche del sabato.

Sprint Race, storia e prossimi appuntamenti

Sono state sei le Sprint Race disputate, questi i vincitori e i circuiti protagonisti (Baku è un inedito):

Silverstone 2021 – Verstappen (Red Bull)

Monza 2022 – Bottas (Mercedes)

San Paolo 2022 – Bottas (Mercedes)

Imola 2022 – Verstappen (Red Bull)

Spielberg 2022 – Verstappen (Red Bull)

San Paolo 2022 – Russell (Mercedes)

Sono previsti nel calendario 2023 altre cinque Sprint Race: Austria, Belgio, Austin, Qatar e (ancora) Brasile: quest’anno anche la MotoGP chiede alla Sprint spettacolo e visibilità, con la differenza che si disputa prima di ogni GP.

F1, rivoluzione in qualifica: tutte le novità che ci saranno a Baku

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...