Virgilio Sport

F1 Singapore, per la Ferrari occasione sprecata: Leclerc e Sainz amari

I piloti della Ferrari hanno parlato dopo il Gran Premio di Singapore, chiuso in seconda e terza posizione

Pubblicato:

L’ufficializzazione della vittoria di Sergio Perez a Singapore dà il via ad una serie di rimpianti in casa Ferrari per l’occasione mancata. Charles Leclerc e Carlos Sainz non sono riusciti a sfruttare la domenica nera di Max Verstappen per centrare una vittoria di prestigio a Marina Bay.

E’ palpabile la delusione dei due piloti Ferrari dopo la gara, soprattutto da parte di Leclerc, che ancora una volta non è riuscito a sfruttare la sua pole position: sta diventando quasi un tabù per lui.

Ferrari, Leclerc: “Partenza pagata a caro prezzo”

“Ho spinto tutta la gara, purtroppo ho pagato a caro prezzo la brutta partenza – ha ammesso Leclerc, bruciato al via da Perez- . Ho avuto del pattinamento e non ho potuto mantenere la posizione. E’ stata una gara difficile e spossante dal punto di vista fisico”.

La corsa più dura della mia carriera – si è spinto a dire il pilota del Principato -. dobbiamo capire i motivi dei problemi in partenza, non so se ho sbagliato io qualcosa nella procedura. Peccato, andavo forte sia con le intermedie che con le slick”.

Ferrari, Sainz: “Non avevo fiducia”

Carlos Sainz, terzo, ha ammesso di non aver sentito fiducia in gara: “E’ stata dura, non sono riuscito ad avere un buon ritmo sul bagnato, né a sfidare i primi due, avevo difficoltà col posteriore. Quando manca anche un po’ di fiducia bisogna accontentarsi, ed è accaduto proprio questo con il mio terzo posto”.

“Resta un buon risultato per il team. E’ una pista particolare, c’è voluto tantissimo tempo per asciugarla e si scivolava tantissimo”.

Ferrari, il rammarico di Binotto

Il team principal Mattia Binotto ha commentato con un pizzico di amarezza così le prestazioni dei suoi piloti. Prima il dirigente di Maranello si è concentrato sulla partenza di Leclerc: “Il suo start è stato ottimo, sia come tempo di reazione sia come utilizzo della frizione. Poi quando è andato sull’acceleratore ha trovato bagnato o poco grip, e allora hanno pattinato le ruote posteriori. Questo gli ha fatto perdere velocità. A parte la partenza, ha fatto un’ottima gara. Siamo andati bene anche come muretto, siamo stati i primi a mettere le gomme da asciutto. Abbiamo spinto Perez a fermarsi e abbiamo cercato di cambiare le sorti della gara”.

Su Sainz: “E’ stata una domenica più difficile. Aveva meno fiducia e non sentiva bene la macchina. Non ha spinto al massimo, ma con il secondo e il terzo posto portiamo a casa un buon bottino. Se ci confrontiamo con i nostri avversari abbiamo fatto più punti. Weekend difficile, ma la macchina si è comportata bene su bagnato e su asciutto”.

F1 Singapore, per la Ferrari occasione sprecata: Leclerc e Sainz amari Fonte: Getty Images

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...