,,
Virgilio Sport SPORT

F1, sprint race Monza: vince Bottas ma pole Verstappen. Ferrari ok

Il campione del mondo Hamilton parte male e perde diverse posizioni, Leclerc arriva davanti a Sainz e subito dietro le Rosse un ottimo Giovinazzi.

11-09-2021 17:07

La F1 sbarca a Monza e torna la Sprint Race dopo il debutto a Silverstone. Una mini-gara di 100 km che assegna punti ai primi tre piloti (3 al primo, 2 al secondo e 1 al terzo) e che stabilisce la griglia di partenza per la gara. Prima della partenza, la scena l’ha rubata Marcell Jacobs, l’uomo più veloce del mondo.

La sprint race la vince Bottas che però non si aggiudica la pole position per il cambio di motore. Il pilota finlandese, che il prossimo anno lascerà la Mercedes e guiderà per l’Alfa Romeo, ha preceduto la Red Bull di Verstappen che domani quindi partirà primo. Podio per Ricciardo

Bottas in pole resta primo, colpo di scena per quanto riguarda Hamilton che parte malissimo perdendo diverse posizioni. Gasly termina invece contro le barriere ed entra la safety car. Il 7 volte campione del mondo è quinto, secondo il rivale Verstappen. Ricciardo e Norris con le McLaren dietro al leader della classifica piloti.

Le Ferrari guadagnano posizioni con Leclerc sesto davanti a Sainz. Bravissimo Giovinazzi subito dietro le Rosse. La safety car rientra e non cambia nulla. Bottas mantiene la prima posizione davanti a Verstappen con Hamilton sempre quinto. Il pilota inglese va subito all’attacco di Norris ma non riesce a prendere la scia come vorrebbe. 

Bottas allunga su Verstappen e vola a più 13 secondi vincendo la sprint race, secondo quindi il pilota della Red Bull che partirà in pole nella gara. Hamilton insiste fino alla fine ma non riesce a recuperare posizioni e termina quinto dietro alle McLaren di Ricciardo e Norris. Dietro al campione del mondo le Ferrari di Leclerc e Sainz con Giovinazzi ottavo. Scalano tutte le posizioni con Bottas che partirà dall’ultima fila.

LA GRIGLIA DI PARTENZA

1. Max Verstappen (Red Bull)

2. Daniel Ricciardo (McLaren)

3. Lando Norris (McLaren)

4. Lewis Hamilton (Mercedes)

5. Charles Leclerc (Ferrari)

6. Carlos Sainz (Ferrari)

7. Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo)

8. Sergio Perez (Red Bull)

9. Lance Stroll (Aston Martin)

10. Fernando Alonso (Alpine)

11. Sebastian Vettel (Aston Martin)

12. Esteban Ocon (Alpine)

13. Nicholas Latifi (Williams)

14. George Russell (Williams)

15. Yuki Tsunoda (AlphaTauri)

16. Nikita Mazepin (Haas)

17. Robert Kubica (Alfa Romeo)

18. Mick Schumacher (Haas)

19. Pierre Gasly (AlphaTauri)

20. Valtteri Bottas (Mercedes), penalizzato per utilizzo del quarto motore (retrocessione a fondo schieramento)

 

 

 

 

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...