Virgilio Sport

Frecciata a Rossi: "Dominava, poi è arrivato chi era più furbo di lui"

L'ex capotecnico di Jorge Lorenzo, Ramon Forcada: "Valentino Rossi era lo stratega numero uno, ma poi hanno capito come affrontarlo"

Pubblicato:

L’ex capotecnico della MotoGp Ramon Forcada, per anni al fianco di Jorge Lorenzo, in un’intervista al canale Youtube di Manuel Pecino ha mandato una frecciata a Valentino Rossi.

Il Dottore si è ritirato nel 2021 dopo 25 anni di carriera ai massimi livelli nel Motomondiale, con nove titoli Mondiali, l’ultimo nel 2009: “Valentino è stato lo stratega numero uno, ma poi ha trovato chi era più furbo di lui“.

Valentino Rossi, Forcada: “Distruggeva mentalmente gli avversari ma poi…”

Per Forcada Valentino giocava psicologicamente con i suoi rivali: “Valentino è stato lo stratega numero uno e abbiamo visto quanti piloti ha distrutto mentalmente durante la sua carriera. Era un esperto di guerra psicologica“, ha spiegato l’ex capotecnico.

La nuova generazione di piloti, guidata da Casey Stoner e Jorge Lorenzo, ha trovato la chiave per batterlo: “Non ha più vinto dal 2009, perché altri sono arrivati e hanno combattuto sul suo stesso terreno. La generazione nuova è cresciuta sapendo quale era la vera forza di Rossi. Dani Pedrosa, Casey Stoner, Jorge Lorenzo, Andrea Dovizioso si dicevano ‘questo ragazzo è lì per essere battuto, non per altro’. Loro sono stati i primi a capirlo e sono quelli che ci sono riusciti”.

Forcada: “Yamaha ha lasciato da solo Quartararo”

Forcada è stato molto pungente anche nei confronti della Yamaha, rea di avere abbandonato Fabio Quartararo nella lotta contro le Ducati e Bagnaia in questa stagione: “Non so se la gente ha capito cosa ha fatto Fabio Quartararo. Si è ritrovato da solo, con una moto che non si è evoluta e con un motore che non gira o gira pochissimo, con accelerazioni molto deboli e senza utilizzare tutti i sistemi aerodinamici e di livellamento che usava la Ducati”.

“Ma è riuscito comunque a giocarsi il campionato con Pecco, è un gran merito. Per me Fabio Quartararo è stato immenso”.

Forcada: “Il più veloce di tutti è stato Stoner”

Forcada considera Casey Stoner il pilota più forte con cui abbia mai lavorato: “Il più veloce di tutti è stato Casey Stoner. Faceva segnare i tempi migliori al terzo giro su circuiti che non conosceva”.

“Alcuni sono subito velocissimi perché sono già naturalmente pronti, altri invece hanno bisogno di avere tutto per essere veloci, lui era uno dei primi”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...