Virgilio Sport

Giro d'Italia stellare: c'è un altro pezzo da novanta, l'annuncio

Il ciclista belga della Soudal-Quick Step e campione del mondo Remco Evenepoel ha annunciato la sua partecipazione alla corsa rosa

30-11-2022 19:45

Il campione del mondo Remco Evenepoel sarà al via della prossima edizione del Giro d’Italia: ad annunciarlo è lo stesso ciclista belga in una nota ufficiale, in cui ha spiegato di essere già nel Belpaese in ricognizione per studiare le tappe.

Il portacolori della Soudal-Quick Step tornerà così a disputare la corsa rosa dopo il suo debutto nel 2021.

Evenepoel: “Parteciperò al Giro, non vedo l’ora”

“Sono in Italia in questo momento e sto facendo le ricognizioni – ha rivelato il campione del mondo in carica -. Farò il Giro 2023 e non vedo l’ora. Sarà una edizione speciale per me visto che indosso la maglia iridata. Spero di vedervi presto qui in Italia e che siate al mio fianco e del team perché vogliamo fare bene e non vediamo l’ora di esserci”, ha scritto il corridore belga.

Evenepoel sarà il primo campione del mondo a partecipare al Giro dal 2012, quando in Italia venne Mark Cavendish.

Giro d’Italia, Evenepoel sfida Ganna

Già la prima tappa della corsa, la cronometro individuale del 6 maggio da Fossacesia Marina ad Ortona, in Abruzzo, metterà a confronto il campione belga con il cronoman per eccellenza Filippo Ganna.

Ma Evenepoel punta soprattutto alla vittoria finale: sarebbe il suo secondo successo in un grande giro dopo il trionfo nella ultima edizione della Vuelta. Oltre alla massima corsa a tappe spagnola e al Mondiale, Evenepoel nel 2022 ha conquistato anche la Liegi-Bastogne-Liegi e la Clasica San Sebastián.

Giro d’Italia al via il 6 maggio

La corsa rosa partirà il prossimo 6 maggio in Abruzzo e si concluderà a Roma il 28 maggio sui Fori Imperiali, per un totale di 3.448,6 km e un dislivello complessivo di 51.300 metri.

Tra le tappe più suggestive di questa edizione ci saranno le Tre Cime di Lavaredo, Monte Bondone, Monte Lussari. Tre le prove contro il tempo. Tra i possibili partecipanti potrebbe esserci anche Primoz Roglic, improbabili invece le presenze di Tadej Pogacar e Jonas Vingegaard, che si daranno ancora battaglia al Tour de France.

Giro d'Italia stellare: c'è un altro pezzo da novanta, l'annuncio Fonte: Getty Images

Leggi anche:

Caricamento contenuti...