Virgilio Sport

GP Indonesia, pauroso incidente per Marquez durante il warm up

Lo spagnolo cade a quasi 180 km/h. Trauma cranico e niente gara dopo gli accertamenti in ospedale. Condizioni climatiche proibitive, la disputa del Gran Premio a rischio.

Pubblicato:

Si conclude nel peggiore dei modi il weekend a Mandalika per Marc Marquez. Lo spagnolo è stato vittima di un terribile incidente durante il warm up e è stato costretto a dare forfait per la gara.

Marquez, caduta a 180 km/h

Weekend da dimenticare per Marc Marquez. Dopo aver avuto problemi durante le prove e le qualifiche, il pilota della Honda si è reso protagonista, suo malgrado, di un bruttissimo incidente durante il warm-up. Lo spagnolo ha perso il controllo della sua moto in curva 7, ad una velocità attorno ai 180 km/h. Marc Marquez è caduto a terra in maniera rovinosa, dopo essere stato lanciato in aria ed essere ricaduto sull’asfalto pesantemente.

Dopo essersi rialzato con le proprie gambe e apparso in grande difficoltà, è rientrato nella pit lane ed è stato trasportato immediatamente all’ospedale di Mataram per accertamenti medici. Chiaramente impossibile per l’otto volte Campione del Mondo partecipare al GP di Indonesia. Un peccato, considerato che Marc Marquez si sentiva fiducioso in vista della gara.

Le condizioni di Marquez

La prima diagnosi è stata la seguente: forte trauma cranico e varie contusioni ma, per fortuna, non ci sarebbero conseguenze più gravi dopo la caduta. “Ha subito un trauma forte, in un weekend duro. E’ caduto tre volte. Ha subito un colpo forte alla testa. Per precauzione pensiamo sia meglio non farlo correre. Abbiamo tutti lo stesso parere”, le parole di Alberto Puig, alla sua quinta stagione da team manager della Honda Hcr. Ora il fuoriclasse spagnolo si sottoporrà ad altri accertamenti a Barcellona per essere sicuri che non ci sia altro. Visti i tanti infortuni avuti nel corso della sua carriera, Marc Marquez vuole essere sicuro di poter scendere in pista al 100% delle sue possibilità.

GP Indonesia a forte rischio

Continua a piovere in maniera incessante sulla pista del GP di Indonesia a Mandalika. Con il passare dei minuti, è sempre più probabile che il GP non venga disputato. La pioggia cade in maniera incessante e la partenza è già stata rinviata. Sulla quasi certa non partenza, Fabio Morbidelli (Yamaha) è lapidario: “Sono molto rilassato, non mi sembra ci siano le condizioni per correre. Spero migliori, ma per adesso le condizioni sono davvero proibitive”, le sue dichiarazioni a Sky Sport.

Stesso pensiero per Johann Zarco della Ducati Pramac: “Guardando le immagini della Safety Car sulla pista, mi rendo conto che in queste condizioni non è possibile partire”. Da ricordare che, in pole position a Mandalika, per il GP di Indonesia, per quanto riguarda la MotoGp, c’era Fabio Quartararo.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotels & Residences

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...