,,
Virgilio Sport SPORT

Hakan Calhanoglu si rassegna con l'ironia

"L'arbitro è stato il migliore in campo, non dimenticherò mai questa direzione" ha detto il centrocampista turco dopo la sconfitta contro l'Arsenal favorita dal dubbio rigore concesso ai Gunners sullo 0-1.

Il doppio confronto tra Arsenal e Milan si era aperto con la bonaria tirata d’orecchie di Rino Gattuso ad Hakan Calhanoglu, “reo” di non essere caduto dopo un contatto con Ospina nell’area dell’Arsenal, e si è chiuso con un episodio analogo, ma dall’esito opposto: Rodriguez sfiora Welbeck che crolla in area, l’arbitro Eriksson assegna il rigore che dà il pareggio ai Gunners e di fatto chiude la gara.

Al termine della partita lo stesso Calhanoglu è stato molto duro nei confronti del direttore di gara svedese parlando a Milan TV: "Abbiamo segnato e stavamo giocando bene, cosa non facile qui. Poi abbiamo subito un rigore incredibile, non è normale che in Europa League accada una cosa del genere. Rodriguez non ha toccato il giocatore dell’Arsenal, ma per l'arbitro è stato comunque rigore: io all'andata non mi sono lasciato andare così. È ovvio che l'episodio abbia cambiato la partita. L'arbitro è stato il migliore in campo, non lo dimenticherò mai".

Resta la buona prestazione, del turco e della squadra: "Sono contento, ma abbiamo perso, non è servito. Ci teniamo la prestazione, abbiamo dimostrato anche una buona reazione dopo il pareggio loro. Abbiamo avuto occasioni, non abbiamo mai mollato”.

SPORTAL.IT | 16-03-2018 00:10

Hakan Calhanoglu si rassegna con l'ironia Arsenal-Milan 3-1 Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...