Virgilio Sport

Il Napoli fa festa e i tifosi s'infuriano: si scatena il finimondo

Effetto boomerang dopo il Tweet celebrativo per la qualificazione in Champions League: per molti supporter partenopei non c'è motivo per rallegrarsi.

Pubblicato:

Il 6-1 al Sassuolo, maturato in un clima di contestazione, non ha addolcito l’amarezza per lo scudetto sfuggito. A Napoli sono forti i rimpianti per un titolo a cui qualcuno aveva iniziato fortemente a credere, soprattutto dopo il 3-1 all’Atalanta che aveva portato la formazione azzurra a un passo dalla vetta. Invece poi sono arrivate le sconfitte con Fiorentina e soprattutto Empoli, inframezzate dal pareggio con la Roma, e il Ciuccio s’è dovuto “accontentare” del ritorno in Champions League.

Il Napoli festeggia il ritorno in Champions League

Nelle ultime due stagioni gli azzurri non erano infatti riusciti a garantirsi la partecipazione alla coppa più prestigiosa. Nel 2020 il Napoli ha chiuso il campionato al settimo posto e l’anno scorso è arrivato quinto, complice il clamoroso pareggio all’ultima giornata contro il Verona che ha spianato la strada al sorpasso Juve. Dopo lo 0-0 della Roma col Bologna, che ha ufficializzato anche dal punto di vista aritmetico una qualificazione di fatto in cassaforte dopo la goleada al Sassuolo, sul profilo Twitter del club sono iniziati i festeggiamenti: “Siamo l’unica squadra italiana a partecipare alle competizioni europee per il 13° anno consecutivo! Siamo in Champions League“.

Napoli sta con Mertens: “Nessuno più forte di noi”

Una celebrazione giudicata eccessiva e fuori luogo da molti sostenitori partenopei. Buona parte della tifoseria condivide infatti la tesi di Mertens, che dopo il match col Sassuolo ha fatto mea culpa: “Questo è l’anno in cui sono più deluso. Quelle davanti non erano più forti di noi. Abbiamo sognato e sbagliato tutti”. Pochi stanno con Spalletti, che ha invece rivendicato il ritorno in Champions come un grande traguardo raggiunto: “La squadra ha giocato un gran campionato. Voglio che venga dato il giusto merito ai miei calciatori”.

Altro che feste: tifosi del Napoli sul piede di guerra

Sarà per questo che pochi hanno condiviso l’euforia del club. Tante le risposte piccate al Tweet Champions del Napoli. “Grande trofeo. Emozionante. Come anche questo tweet. Da grande squadra..e sopratutto società. Ridicoli!”, tuona Peppone. “Altro trofeo in bacheca”, ironizza un altro. “Cominciamo a evitare post simili. Un briciolo di dignità. Solito profilo social da salumeria”, un altro commento tranchant. Controcorrente il parere di Enzo: “C’è chi deride il raggiungimento della Champions con 3 giornate d’anticipo Ci manca solo quello che scrive “Nuje simme o Napule” e possiamo andare a dormire. Non è un trofeo e ci sta essere delusi….ma datevi una regolata e ritornate coi piedi per terra”.

CLICCA QUI PER VEDERE IN DIRETTA TUTTE LE PARTITE DI SERIE A SU DAZN

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...