Virgilio Sport

Il Napoli piega l'Udinese, ma il finale è da brividi: i tifosi hanno un idolo indiscusso

Il Napoli batte anche l'Udinese, brividi nel finale per i tifosi: Osimhen, Zielinski ed Elmas gli eroi del Maradona, la banda Spalletti non si ferma.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Il consueto spettacolo, tre gol di pregevole fattura, poi un finale ad alta tensione. Il Napoli batte 3-2 l’Udinese e chiude il 2022 con tre punti. Osimhen, Zielinski ed Elmas stendono i friulani, che però si risvegliano nel finale (quando forse la squadra di Spalletti aveva già staccato la spina), consegnando una decina di minuti dai risvolti thrilling ai sostenitori del Ciuccio. Croce e delizia, insomma, nell’ennesimo pomeriggio vittorioso della squadra azzurra, ora a distanze siderali dalle sue avversarie. Sui social è un tripudio per Osimhen, determinante in attacco e anche in difesa con la sua leadership nell’arroventato finale.

Napoli-Udinese, lo spettacolo del Maradona e gli applausi a Deulofeu

Il colpo d’occhio del Maradona è impressionante, biglietti esauriti da giorni per l’ultima sfida del Napoli nel 2022. Paky apprezza su Twitter “Che spettacolo, non c’è un solo spicchio libero”. Annalisa invece celebra un momento legato all’infortunio di Deulofeu: “L’applauso dei tifosi napoletani a Deulofeu che esce dal campo in lacrime per un infortunio. Il messaggio a tutte le tifoserie è: imparate a campare”. Anche Stefano si associa: “Altrove gridano ‘Devi morire’, a Napoli si applaude un avversario che esce dal campo infortunato. Non c’è bisogno di aggiungere altro”. E Master aggiunge: “Il momento più spassoso è quando all’intervallo cantano tutti insieme il coro sull’eruzione del Vesuvio ridicolizzando tutti i cori intonati negli altri stadi”.

Napoli-Udinese: Osimhen sblocca il risultato, Zielinski raddoppia

L‘Udinese gioca bene, ma il Napoli trova comunque il modo di scardinare la difesa friulana col suo cannoniere. Nancy è felice: “Osimhen una forza della natura”. Gerardo loda le parate di Meret, beccato a inizio stagione: “Chiedo scusa a Meret che ho sempre criticato. Bravissimo”. Dopo il 2-0 di Zielinski, Francesco invita a non abbassare la guardia: “Benissimo così. Dobbiamo continuare anche nella ripresa e chiuderla con il 3-0”. Mentre Patrizio promette: “Se non è scudetto quest’anno cambio sport”.

Il Napoli cala il tris con Elmas, poi si addormenta: quanti brividi

L‘Udinese prova a reagire in avvio di ripresa, gli azzurri si salvano. “Monumento a Di Lorenzo“, scrive Paolo dopo una situazione spinosa sbrogliata dal capitano. Poi è Elmas a calare il tris in contropiede. “Dite la verità, anche stavolta avevate criticato Spalletti per il suo impiego e anche stavolta vi ha purgati”, punge Aldo. “Scusatemi, qualcuno si è accorto che non giocava Kvaratskhelia?”, domanda Genny. Il finale però regala brividi ai tifosi azzurri. Nestorovski prima, Samardzic poi riaprono il match e sui social l’ansia si taglia a fette. “Mamma mia che spavento, non ci si può rilassare anche sul 3-0”, ammette Luca. “Vittoria meritata, ma queste disattenzioni possono costarci care”, mette in guardia Anthony.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...