,,
Virgilio Sport SPORT

Inter: Alexis Sanchez firma la fuga, 2-1 a Parma e +6 sul Milan

La doppietta del cileno al Tardini certifica le ambizioni scudetto dei nerazzurri, che si allontanano dai cugini.

Una prestazione sontuosa di Alexis Sanchez, nel mezzo di una partita chiusa e opaca nel primo tempo e terminata con un pizzico di apprensione di troppo. Tanto basta all’Inter per risolvere la pratica Parma, vincere 2-1 al Tardini e impostare la prima, vera, autentica fuga della sua rincorsa allo scudetto. La doppietta del cileno vale infatti il +6 in classifica sul Milan secondo.

Conte si affida fin dal primo minuto al cileno, con Lautaro Martinez che si accomoda in panchina e l’inamovibile Lukaku confermatissimo tra i titolari. Il primo squillo della partita è però firmato da Hakimi, che costringe Sepe alla prima smanacciata della partita.

Il Parma però non ci sta proprio a vestire i panni della vittima sacrificale. E così già al 6′ Kucka si rende pericoloso sugli sviluppi di un corner, ma è Kurtic a spaventare la capolista: sulla sua incornata a colpo sicuro è provvidenziale Handanovic.

Dopo un primo quarto d’ora in naftalina è Lukaku a chiamare l’Inter alla carica, ma il suo tiro alle stelle prefigura un primo tempo complesso per i nerazzurri. E lo dimostra la triplice occasione della mezz’ora, con Eriksen e poi Skriniar e Perisic murati dalla retroguardia di casa. Parma pericoloso in contropiede con l’ex Karamoh, poi prima dell’intervallo ci prova due volte il solito Lukaku.

L’uomo della partita è però Sanchez, che si sblocca al 54′ con un guizzo da campione: il cileno piomba su un pallone rimpallato tra Brozovic e Lukaku beffando sia Sepe che Gagliolo, il cui tentativo di salvare sulla linea di porta è vano.

E già al 62′ lo stesso Sanchez chiude di fatto i conti sfruttando nel migliore dei modi un contropiede scatenato di forza da Lukaku. Il Parma prova a riportarsi in partita grazie alla splendida volée di Hernani al 71′, ma l’Inter si chiude e pur soffrendo porta a casa i tre punti. Quelli della sua prima, vera fuga in campionato.

OMNISPORT | 04-03-2021 22:46

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...