Virgilio Sport

Inter beffata, tifosi furiosi sui social: ce l'hanno con lui

Il rocambolesco pareggio col Sassuolo non va giù ai sostenitori nerazzurri: nel mirino Gagliardini e l'incredibile gol mangiato a metà ripresa.

24-06-2020 21:33

Inter beffata, tifosi furiosi sui social: ce l'hanno con lui Fonte: Ansa

Pazza Inter amala. Oppure criticala. Soprattutto dopo un finale di gara pazzesco come quello col Sassuolo. Finisce 3-3 nel deserto di San Siro e sono punti pesantissimi quelli lasciati per strada da Conte e dalla sua truppa. I neroverdi si confermano bestia nera dei nerazzurri, ma sul banco degli imputati finisce soprattutto chi, sul 2-1, è riuscito a divorare un gol praticamente fatto, che avrebbe archiviato la gara: Gagliardini.

Inter-Sassuolo: i dubbi di formazione

Quando l’Inter scende in campo con una formazione rivoluzionata sono in molti a manifestare scetticismo. Raffaele usa un efficace giro di parole per sintetizzare il concetto: “La formazione di oggi è la chiara testimonianza di come essere passati da -20 a -6 dalla Juventus sia un miracolo firmato Conte“. Gianmarco invece è decisamente esplicito: “Dopo gli 11 titolari non so se drogarmi o guardare uno scambio di passaggi tra Ranocchia e Gagliardini“.

Il gol a freddo e i commenti a caldo

Pronti via e il risultato si sblocca per il gol del Sassuolo. Evidenti le colpe della retroguardia nerazzurra. Giovanni non si capacita: “Incredibile come basti togliere De Vrij dal centro della difesa per far rincoglionire un intero reparto”. Claudia invece sceglie l’ironia: “Guardate che quando Caputo ha scritto quel messaggio invitando a restare a casa non si riferiva a voi, difensori dell’Inter“.

Il rigore e gli juventini infiltrati

Arriva poi il penalty che consente a Lukaku di riequilibrare il risultato dopo un primo tempo di sofferenza. Tra le esultanze si riconoscono anche dei tifosi della Juventus infiltrati, pronti a fare polemica. “Un rigore del genere alla Juve e nascevano discussioni da oggi fino al prossimo Natale”, scrive un simpatizzante bianconero. “Scandaloso, i soliti ladri. Ah no è l‘Inter, tutto ok”, ironizza un altro.

Biraghi eroe inatteso

Prima dell’intervallo, poi, la rimonta si completa con Biraghi. Già, proprio lui, costantemente nel mirino delle feroci critiche social. “E adesso chiedete tutti scusa a Biraghi. Ops, chiediamo”, scrive un sostenitore nerazzurro felice di dover fare mea culpa. Sulla stessa falsariga il post di Francesco: “AAAAAAAAAAAA Biraghiiiiiiii. Vaff… a chi non ha mai creduto in lui [io] e chi l’ha sempre criticato [io] e che non lo voleva oggi in campo [io]”.

Il clamoroso errore di Gagliardini

Nella ripresa, però, Gagliardini ruba la scena con il suo incredibile errore a porta spalancata: da zero metri, col portiere a terra, riesce a spedire la palla sulla traversa. Il primo a stupirsi è Fabrizio Biasin, giornalista dal cuore nerazzurro: “Ci voleva impegno per sbagliare questo. Grande impegno”. Alessandro non riesce a crederci: “Ora chiamo la polizia, basta!”. Ma sono davvero tantissimi a meravigliarsi e a chiedere: “Ma come ha fatto?”.

Beffa, rimedio e…ri-beffa

Arriva puntuale la beffa, che assume i connotati del calcione rifilato da Young a Muldur, che vale il rigore del momentaneo 2-2. “E ti pareva, ne ero certo”, scrivono in tanti. “Gagliardini ha fatto quello che ha fatto, ma da dieci minuti non uscivamo più dalla metà campo”, ammette un tifoso esasperato. Poi arriva la rete di Borja Valero e gli interisti possono tirare un sospiro di sollievo: “Non ci credevo più”, scrive Mirko. Allo scadere, però, arriva il 3-3 di Magnani: “Solo noi, solo noi riusciamo a subire questo. Pazzesco”, scrive affranta Asia.

 

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...