Virgilio Sport

Inter, è rottura con Acerbi: ecco perché e chi potrebbe venire al suo posto

L'Inter valuta l'addio anticipato di Acerbi anche per la vicenda legata a Juan Jesus. Marotta infastidito da una cosa: tre nuovi difensori in lista

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

L’assoluzione arrivata dal giudice sportivo per la vicenda dei presunti insulti razzisti a Juan Jesus potrebbe non bastare ad Acerbi per la riconferma in nerazzurro. Già, secondo Il Corriere dello Sport, sono in corso valutazioni sul 36enne, e non solo per il caso che ha scosso il calcio italiano. Marotta ha già pronti tre nomi per rimpiazzare l’ex Lazio.

Acerbi, il caso Juan Jesus ha segnato il suo futuro con l’Inter

Fedelissimo di Simone Inzaghi, che lo ha voluto fortemente in nerazzurro, Acerbi ha il contratto in scadenza nel 2025. Ma la sua avventura con l’Inter potrebbe chiudersi già al termine della stagione. Le ragioni sono molteplici e non esclusivamente legate ai fatti successi durante la sfida col Napoli e tutto il polverone che si è sollevato nei giorni successi. Già, perché anche le condizioni fisiche del difensore non garantiscono continuità di rendimento. Soprattutto in vista della prossima annata in cui l’Inter sarà chiamata a un autentico tour de force tra la nuova Champions e il Mondiale per club del 2025. Il Corriere dello Sport ricorda che il 36enne ha già saltato due mesi e mezzo nel corso di questa stagione e che anche De Vrij non è più un ragazzino.

Razzismo, cosa non ha gradito l’Inter del comportamento di Acerbi

Stando a quanto afferma il quotidiano, pur avendo l’Inter sempre appoggiato il difensore, il club non avrebbe gradito alcuni suoi atteggiamenti. In particolare, Acerbi non avrebbe rispettato le indicazioni della società su come gestire una situazione altamente delicata e spinosa. Ad esempio quando ha parlato con i cronisti in stazione, sebbene gli fosse stato detto di non rilasciare dichiarazione. E lo stesso ha fatto anche dopo la sentenza del giudice sportivo. Probabilmente l’intervista al Corriere della Sera non era stata concordata.

Inter, Marotta a caccia di un sostituto all’altezza: le idee

Rimpiazzare un calciatore dal rendimento sempre alto come Acerbi non è affatto operazione semplice. Specie per un club come l’Inter che punta a imporsi anche al di fuori dei confini nazionali. Marotta e Ausilio hanno già pronta una lista su cui sono al momento appuntati tre nomi, tutti perfetti per la difesa a 3. Due portano nella Torino granata: piacciono, infatti, Buongiorno e Schuurs. L’altro a Udine, dove gioca Bijol. Cairo, si sa, è bottega cara. E per il suo capitano chiede tra i 30 e i 40 milioni. Nonostante il brutto infortunio, anche per l’olandese la richiesta è alta: almeno 25 milioni. Più abbordabile, invece, lo sloveno dell’Udinese.

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...