Virgilio Sport

Intervista Acerbi scatena il web: cosa ha detto a Juan Jesus? Dal Napoli clamorosa iniziativa anti razzismo

Le parole del difensore non convincono il web, il giocatore ha glissato su quanto accaduto per rimarcare come sia stata lui la vittima della vicenda

Pubblicato:

Dario Santoro

Dario Santoro

Giornalista

Scrive, commenta, racconta lo sport in tutte le sfaccettature. Tocca l'apice quando ha modo di concentrarsi sule interviste ai grandi protagonisti

I sassolini dalla scarpa se li è tolti ma basterà ad Acerbi per tornare alla normalità? Il giocatore ha raccontato la sua verità sul caso razzismo e sulle accuse di Juan Jesus, auspicando di non doverci più tornare sopra e sottolineando come questa vicenda sia stata anche più pesante della lotta al tumore che ha dovuto affrontare nella sua vita, ma ciò non ha convinto il popolo del web. E neppure il Napoli, che contro l’Atalanta annuncia una clamorosa iniziativa anti razzismo. Vera, non di facciata.

Napoli-Atalanta, iniziativa contro il razzismo

Già. Il Napoli attraverso i social ha annunciato, in occasione del match contro l’Atalanta, una iniziativa singolare. Ecco di cosa si tratta:

Questo il testo della nota diffusa dal club azzurro: “Crediamo in un mondo dove l’uguaglianza e il rispetto non siano soltanto una vana illusione ma principi concreti e universalmente riconosciuti. Affinché ciò avvenga non dobbiamo rimanere in silenzio. Domani è l’occasione giusta per alzare la nostra voce e dire tutti insieme NO al razzismo“.

Acerbi non ha ammesso frasi razziste a Juan Jesus

Nell’intervista al Corriere della Sera il difensore dell’Inter ha parlato di tutto tranne di cosa abbia realmente detto a Juan Jesus. Ha assicurato di non essere mai stato razzista, ha ribadito come questi giorni siano stati durissimi con attacchi personali anche alla famiglia, si è detto fiducioso sulla convocazione in Nazionale per gli Europei ma per i social manca qualcosa.

Per i tifosi Acerbi ha voluto fare la vittima dopo il caso Juan Jesus

Tanti i commenti sul web: “Acerbi è molto educato: per aver detto a Juan Jesus “Ti faccio nero” si è scusato come si gli avesse offeso tre generazioni di avi” e poi: “Un interista che fa la vittima del sistema. Che novità” e anche: “Due cose si evincono dalle parole di Acerbi: 1. Problemi di comunicazione; 2. Necessità di educazione e informazione sul razzismo (non smetterò mai di ripeterlo). Bisogna stare attenti a ciò che si dice e come lo si dice. Consapevolezza e conoscenza sono fondamentali”

C’è chi scrive: “Acerbi torna sulla vicenda Juan Jesus parlando più della malattia dalla quale siamo felici che per fortuna sia guarito che del fatto stesso” e anche: “Una sola cosa andrebbe chiesta ad Acerbi: che cosa ha detto a Juan Jesus” e ancora: “Con questa intervista Acerbi si è definitivamente confermato persona ipocrita e falsa oltre che bugiarda che dovrebbe essere finito come uomo prima ancora che come calciatore”, oppure: ” nonostante il titolo pilatesco, in pratica conferma le frasi razziste. Il classico autogol”.

L’errore di Acerbi è non aver confessato cosa ha detto in campo

Assolto anche da Gravina, ma il web è comunque scatenato: “Se avesse ammesso la frase per cui poi si è scusato con JJ, non avrebbe ricevuto il “grandissimo accanimento”. Avrebbe ricevuto la meritata squalifica e la questione sarebbe già archiviata” e anche: “È impressionante come questo vuole passare per vittima. È incredibile come certe persone riescono a ribaltare la realtà” e infine: “Ho letto l’intervista e… non c’è mezza spiegazione di quanto accaduto in campo con Juan Jesus, nessun chiarimento sulle parole pronunciate. Male”.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...