Virgilio Sport

Inter, Inzaghi ora piace a tutti: in Premier pronti a ricoprire d’oro il tecnico

Tutti vogliono Inzaghi: l'allenatore nerazzurro piace in Inghilterra e il suo nome potrebbe finire in cima alla lista dei desideri del Chelsea e del Manchester United.

Pubblicato:

Antonio Salomone

Antonio Salomone

Giornalista

Giornalista pubblicista. Lo affascinano, da sempre, le categorie minori e i talenti in erba. Ha fiuto per la notizia e per gli emergenti. Calcio, basket, motori: ci pensa lui

Nelle scrivanie dei dirigenti inglesi prendono forma appunti sull'”Inzaghi ball“. A fine anno tante panchine saranno vuote e un effetto domino si potrà generare tra i vari campionati d’Europa. In Premier League hanno sintonizzato le frequenze su Milano, direzione Inter. Il motivo? Simone Inzaghi. Solo un anno fa era a rischio esonero, dopo le numerose sconfitte in Serie A. Poi la finale di Champions League ha cambiato i piani della dirigenza e ora ne stanno raccogliendo i frutti.

Chelsea su Inzaghi: la soluzione al caos?

A Londra il caos è all’ordine del giorno e al Chelsea servirebbe una figura come quella di Inzaghi. Anche se i problemi dei Blues emergono dall’alto e da chi prende le decisioni. Tante figurine, soldi spesi senza criterio e una dirigenza molto debole nelle scelte. Pochettino non sta valorizzando il materiale a disposizione e stando a Tuttosport, tra un tazza di Tè e un’altra, il nome dell’allenatore dell’Inter sarebbe finito negli appunti dei dirigenti. I problemi di certo non sarebbero economici, l’italiano guadagna 5.5 milioni e sarebbero pronti a metterne sul piatto almeno 8. Però è il contorno che lascia qualche dubbio.

Inzaghi, lo United monitora. Liverpool e Barca alla finestra

Dalle parti di Manchester si respira un’aria differente nel giro di pochi chilometri. La serenità del City di Guardiola, ancora in lotta per la Premier League e in Europa, e il grigiore dello United, lontano dai giorni migliori e fuori anche da quasi tutte le competizioni (resta la FA Cup). Ten Hag non ha mai trovato il feeling giusto con i Red Devils e Inzaghi potrebbe essere un’opzione gradita. Come per il Chelsea l’ostacolo potrebbe essere l’ambizione più che il lato economico.

Perché lasciare l’Inter per delle squadre che probabilmente non giocheranno neanche nel nuovo format della Champions League? Ora i nerazzurri sono tra le top in giro per il mondo e Marotta e compagni saranno chiamati a fare uno sforzo per blindare chi ha permesso alla squadra di raggiungere questo livello. In Inghilterra Klopp lascerà la panchina del Liverpool a fine stagione, così come Xavi al Barca e il nome di Inzaghi potrebbe finire anche nei loro file di lavoro.

Inzaghi-Inter, il rebus contratto

Il contratto di Inzaghi è in scadenza nel 2025 e i nerazzurri dovranno attivarsi per cercare di rinnovarlo. L’allenatore si è fatto spazio nel panorama internazionale ed offerte più alte rispetto all’attuale stipendio potrebbero mettere in difficoltà l’Inter. Il tecnico rappresenta l’evoluzione del calcio moderno, come si vede in campo dagli interpreti nei vari ruoli. La sua freschezza e il suo aziendalismo sono ingredienti che soddisfano il palato dei dirigenti. Toccherà a Marotta & Co tenersi il piatto tutto per loro.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...