Virgilio Sport

Inter, la dichiarazione d'amore di Marotta: "Sarà la mia ultima squadra poi la politica"

Beppe Marotta, amministratore delegato nerazzurro, è tornato a parlare nel corso della presentazione del libro “Odio il calcio” di Fabrizio Biasin: “L’Inter sarà l’ultima squadra della mia carriera”

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Una dichiarazione d’amore in piena regola per Beppe Marotta. L’amministratore delegato dell’Inter è intervenuto alla presentazione del libro “Odio il calcio” di Fabrizio Biasin ed ovviamente non si è potuto esimere dal parlare dei nerazzurri dichiarando anche che la Beneamata sarà l’ultima squadra della sua carriera.

La dichiarazione d’amore all’Inter: “Poi la politica”

Beppe Marotta è stato molto chiaro quando si è trattato di parlare di Inter e di futuro: “L’Inter sarà sicuramente l’ultima squadra della mia carriera. Penso a un futuro nella politica ma non con la tessera del partito ma come tecnico magari proprio nell’ambito del mondo dello sport”. E non poteva mancare un passaggio sugli obiettivi nerazzurri per questa stagione: “Vincere lo scudetto? Ci si prova. E’ chiaro che la seconda stella è qualcosa di importante, di storico. Però ne abbiamo parlato troppo. Un po’ pressione e un po’ ottimismo”.

Marotta: “La seconda squadra? Un errore”

Uno strumento indispensabile per la crescita dei giovani, così Marotta nel corso dell’intervento alla presentazione del libro “Odio il Calcio” di Fabrizio Biasin, parla del tema delle seconde squadre.

Secondo me sono uno strumento indispensabile. Il passaggio da Primavera a prima squadra è molto difficile, manca quello strumento intermedio che gli possa consentire una crescita, che può essere l’Under 23. Faccio mea culpa ma mancano le strutture adeguate. Dove la facciamo allenare? Dobbiamo risolvere questo problema delle infrastrutture che riguarda l’Inter ma anche tante altre squadre in Italia

Messi nell’Inter: Marotta sceglie Lautaro

L’amministratore delegato dell’Inter è stato anche interrogato sulla voce Leo Messi che negli ambienti milanesi ogni tanto è venuta a galla nel corso delle ultime stagioni, ma Marotta smentisce tutto e sceglie Lautaro Martinez.

Messi nei pensieri dell’Inter? Ma ci mancherebbe. C’è stato un momento ma era prima che arrivassi io. In questo momento il mio Messi è Lautaro. Non so dire se sia il giocatore più forte che abbia avuto. E’ un giovane talento che è diventato campionato. Sul suo rinnovo vi posso dire che si può stare sereni. Ma in questo momento non voglio dare notizia

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...