Virgilio Sport

Inter, perché Scamacca è la scelta finale: tifosi in fermento sui social

L'Inter sorpassa tutti e si avvicina all'acquisto di Scamacca, nonostante l'annata in chiaroscuro del bomber con la maglia del West Ham

01-08-2023 11:00

Dario Santoro

Dario Santoro

Giornalista

Scrive, commenta, racconta lo sport in tutte le sfaccettature. Tocca l'apice quando ha modo di concentrarsi sule interviste ai grandi protagonisti

Rieccoci, ma questa volta per davvero: dopo che la scorsa estate l’Inter provò a prendere Scamacca, poi soffiato dal West Ham, adesso è davvero vicina la chiusura dell’affare tra i nerazzurri e il centravanti italiano classe ’99. Con un anno di ritardo è in arrivo il prescelto per l’attacco dell’Inter, si potrebbe chiudere così definitivamente la pagina attaccanti e il capitolo Lukaku.

Le cifre dell’affare Scamacca-Inter

Dopo il primo no del West Ham alla prima offerta dei nerazzurri, Marotta e Ausilio hanno alzato l’asticella per arrivare a Gianluca Scamacca. Balogun, l’altro nome in ballottaggio, per ora resta in stand-by, in attesa che Correa venga ceduto. Scamacca, intanto, è il prescelto per colmare il vuoto lasciato da Lukaku – non riacquistato – e Dzeko che ha lasciato la società dal 1 Luglio 2023 da svincolato per andare al Fenerbhace.

Sorpassata al momento la Roma che nella trattativa si contendeva il centravanti con l’Inter: i giallorossi non sono mai andati oltre il prestito con diritto di riscatto. I nerazzurri sono vicini alla chiusura dell’accordo per circa 30 milioni (25+5 di bonus), cifra minima che il West Ham ha stabilito per dare il via libera all’uscita del suo centravanti.

Inter-Scamacca: perché sì

Scamacca dallo scorso 26 Luglio 2022 ha siglato un accordo contrattuale con il West Ham da tre milioni di euro annui. Nonostante i forti debiti emersi dall’ultimo bilancio dell’Inter (quasi 330 milioni di passività), la società potrà però usufruire anche del Decreto Crescita che consente di riportare indietro i talenti italiani grazie a forti agevolazioni fiscali.

La punta azzurra ha aperto la porta ad un ritorno in Italia dopo la sfortunata stagione al West Ham, in cui non non è riuscito ad incidere positivamente poco segnando appena otto reti, di cui solo tre in Premier League.

Le reazioni del web: “Scamacca meglio di Lukaku”

Siamo agli sgoccioli finali, il web si accende e l’hashtag Scamacca impazza tra i nerazzurri e non solo. Le reazioni del web si dividono: alcune positive e altre dubbiose sull’arrivo di Scamacca all’Inter: “Eh dai 7/8 gol Thuram, 8/9 Scamacca…… il tutto per 6 milioni l’anno il primo e 30 milioni di cartellino il secondo! Mercato stellare!”.

C’è anche chi parla di bilanci della società nerazzurra ironizzando sulle ultime notizie riguardanti i debiti: “Quindi 30 milioni per Scamacca, 15 per Samardzic Secondo i ritardati handicappati milanisti staremmo per fallire però….. Che tifoseria di esauriti con complesso di inferiorità”.
“Il pacco che ha rifilato il West Ham all’Inter è clamoroso: un giocatore così pagato in passato dagli inglesi ha giocato pochissimo e con scarsi risultati, ora lo vogliono far passare come un grande fenomeno…”. C’è invece chi paragona i nomi del calciomercato di un tempo a quelli oggi in circolazione: “Che tempi quando si annunciava l’arrivo di Maradona, di Van Basten, di Ronaldo il fenomeno, il passaggio di Baggio alla Juventus.. confrontarli con le prime pagine, a 9 colonne, di oggi, mette una tristezza..ma come si fa a fare l’abbonamento alle tv per il calcio.. impossibile!”.
Infine, alcuni tifosi preferiscono nettamente Scamacca a Lukaku: “Scamacca adesso è più forte di Lukaku, più giovane e più intelligente”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Empoli
Salernitana - Monza
SERIE B:
Cremonese - Palermo
Brescia - Reggiana
Sudtirol - Bari
Cittadella - Catanzaro
Ternana - Lecco
Pisa - Venezia
Como - Parma

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...