Virgilio Sport

Roma, Scamacca arriva se Origi va al West Ham: via al valzer degli attaccanti

I giallorossi pronti a chiudere per l'ex Sassuolo, gli hammers devono trovare il sostituto: Moyes vuole il giocatore del Milan, ma occhio all'Al-Ettifaq di Steven Gerrard

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Perché una trattativa vada in porto, generalmente, l’accordo va trovato tra due parti più il giocatore: in questo caso, invece, i club coinvolti sarebbero almeno quattro, per un valzer di attaccanti che potrebbe infuocare i prossimi giorni di calciomercato tra Italia e Inghilterra.

Roma-Scamacca: le richieste del West Ham

Tutto parte dalla Roma, che sta cercando ancora un attaccante che possa prendere il posto dell’infortunato Abraham. Resta in auge il nome di Morata, ma il profilo più accattivante nelle ultime ore è quello di Gianluca Scamacca del West Ham. L’attaccante italiano non è stato convocato da Moyes per l’ultima amichevole contro il Dagenham & Redbridge, in quanto si trovava a Roma per motivi personali. Ma in generale, non sembra rientrare nei piani del tecnico degli hammers: la Roma punta a ingaggiare l’ex Sassuolo con la formula del prestito con diritto di riscatto, gli Hammers vorrebbero l’obbligo condizionato (legato a presenze e qualificazione alla prossima Champions League), ad un prezzo di acquisto di circa 23-24 milioni (tra 12 mesi).

Il West Ham “molla” Broja del Chelsea

Il problema principale però è un altro: prima di cedere Scamacca, il West Ham deve trovare il suo sostituto. Fino a pochi giorni fa stava lavorando su Broja del Chelsea, ma a quanto pare la trattativa è rimasta in stand-by dovuta a perplessità sul suo recupero fisico dopo l’infortunio ai legamenti di dicembre scorso. Inoltre, l’accordo con il blues sarebbe difficile da trovare: la richiesta è di circa 35 milioni di euro, prezzo ritenuto troppo oneroso. Ed allora serve un altro nome su cui puntare, e qui entra in scena il Milan.

Moyes vuole Origi del Milan

David Moyes infatti avrebbe puntato su Divock Origi, punta che oramai è ai margini in casa rossonera. Origi ha già calcato i campi di Premier League con la maglia del Liverpool (111 presenze e 22 gol con la maglia dei reds): secondo la Gazzetta dello Sport, che riporta fonti inglesi, la trattativa sarebbe già ben avviata. Se dovesse concludersi positivamente, a quel punto il West Ham potrebbe lasciar partire Scamacca in direzione Roma, fermo restando l’accordo da trovare.

Origi, tentazione Arabia Saudita

C’è però un piccolo “ma”, che potrebbe diventare enorme: come riporta Football Insider, Steven Gerrard, ex compagno di Origi al Liverpool, sta provando ad averlo con sé in Arabia Saudita. L’ex centrocampista è da poco diventato l’allenatore del club Al-Ettifaq, e starebbe spingendo forte pur di convincere Divock a raggiungerlo. Pare che l‘Al-Ettifaq stia preparando un’offerta monstre all’attaccante belga, così da convincerlo a sposare la causa di Steven Gerrard. Il mosaico, in questo caso, si complicherebbe ulteriormente.

Roma, Scamacca arriva se Origi va al West Ham: via al valzer degli attaccanti Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...