,,
Virgilio Sport SPORT

Inter, riecco la LuLa: Lautaro si sblocca, Lukaku si sfoga. Benevento travolto

I nerazzurri liquidano 4-0 la squadra di Inzaghi: l'argentino torna al gol, il belga fa doppietta. Conte resta in scia al Milan.

L’Inter completa il programma degli anticipi del sabato della prima di ritorno rispondendo ai successi esterni di Milan e Juventus contro Bologna e Sampdoria.

La squadra di Antonio Conte piega senza difficoltà il Benevento di Pippo Inzaghi, tornando alla vittoria in campionato dopo il pareggio di Udine e salendo a quota 44 punti: il Milan capolista resta a +2 e la Juve terza è a -5, ma con una partita da recuperare.

Il tecnico salentino, assente in panchina per squalifica, ha centrato l’obiettivo di vincere risparmiando diversi titolari in vista della semifinale di andata di Coppa Italia, in programma martedì sera a San Siro proprio contro la Juventus.

Altra nota positiva della serata il ritorno al gol di Lautaro Martinez dopo sei gare di digiuno e la doppietta del solito Lukaku, che ha così sfogato la rabbia per quanto successo nel derby contro Ibrahimovic e che sarà squalificato contro la Juventus. 

Per il Benevento quarta sconfitta nelle ultime sei partite e quota 41 reti al passivo, ma la classifica resta ancora tranquillizzante.

Tra i giocatori più attesi c’era Christian Eriksen, schierato in regia al posto di Marcelo Brozovic. Il danese è stato tra i migliori e sembra gradire l’inedito ruolo che gli sta ritagliando Conte.

Proprio da uno spiovente dell’ex Tottenham è nato il vantaggio dell’Inter al 7’, su autorete di Improta nel tentativo di anticipare Ranocchia. Il centrale umbro, schierato al posto di De Vrij, è stato poi protagonista di un episodio dubbio nell’area dell’Inter, un contatto con Lapadula sul quale Pasqua e il Var hanno sorvolato. Si è trattato dell’unica sortita offensiva del Benevento in tutta la partita.

L’Inter ha controllato senza affanni affidandosi ad un possesso palla prolungato e mai impensierito dagli avversari, sfiorando il raddoppio con Hakimi, che ha mandato fuori di testa proprio su servizio di Eriksen, e poi con qualche iniziativa individuale di Lautaro Martinez.

Una sola squadra in campo anche nel secondo tempo, aperto dalla ricerca del gol da parte del Toro, che dopo essersi visto annullare una rete per fuorigioco spezza il lungo digiuno al 12′ al termine di una carambola nell’area del Benevento.

La partita di fatto termina qui, il vice di Conte, Stellini, dà il via alla serie di sostituzioni mandando in campo, tra gli altri, anche Sanchez, Vidal e De Vrij. Comincia qui la serata di Romelu Lukaku, che arrotonderà il risultato con una doppietta: il belga fa 3-0 al 22’ su assist di Lautaro dopo una papera del portiere Montipò e poker al 33’ su invito di Sanchez.
 

OMNISPORT | 30-01-2021 22:40

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...