Virgilio Sport

Inter sconfitta, il web nerazzurro si scaglia contro il colpevole

Il Bayern Monaco comanda a San Siro, i tifosi interisti ammettono la superiorità dei tedeschi ma se la prendono con il tecnico Simone Inzaghi

Pubblicato:

Non è un problema solo dell’Inter, si dirà, ma di tutto il calcio italiano. Nemmeno del tutto vero, visto quanto fatto dal Napoli contro il Liverpool: fatto sta che la distanza tra l’Inter e il Bayern Monaco è sembrata ancora abissale, e difficilmente sarebbe andata diversamente se ci fosse stata un’altra squadra italiana in campo. La squadra di Inzaghi ci ha provato, in particolare nei primi minuti del secondo tempo: poi, quella meravigliosa azione Sanè-Coman, con la goffa autorete di D’Ambrosio, ha messo una pietra tombale sulle speranze di rimonta.

Inter, ora non si può sbagliare

Da quel momento in poi l’Inter è scomparsa dal campo: non ha sfigurato, ma la squadra di Nagelsmann ha dato l’impressione di controllare a proprio piacimento il match, trasmettendo una sensazione di superiorità fisica e tecnica costante. E adesso, con il Barcellona che ha iniziato in goleada contro il Viktoria Plzen, per i nerazzurri sarà importante non sbagliare la prossima partita in terra ceca, perché strappare uno dei primi due posti in questo girone sarà davvero difficile. I tifosi di San Siro alla fine hanno applaudito, consci della superiorità dei tedeschi: il web nerazzurro non è altrettanto clemente, in particolare con il tecnico.

I tifosi dell’Inter impietosi: Bayern superiore

Davide è impietoso: “Bayern non di una ma di tre categorie superiore. Hanno dei ritmi altissimi, tanta qualità e arrivano sempre primi sui palloni. Troppa differenza”. Gerardo mette il dito nella piaga: “Un altro record negativo: nei primi 25 minuti di gioco l’Inter ha subito sette tiri nello specchio (tra cui la rete di Sané) dal Bayern Monaco: mai i nerazzurri ne hanno incassati di più in una primo tempo nel formato attuale della Champions League (dal 2003/04)”. Salvatore senza mezze misure: “Classica partita infrasettimanale contro la juniores ..questa l’impressione data dal Bayern”.

Inter, il web contro le scelte della società

Essaber non ha peli sulla lingua: “Non hanno ancora capito che il calcio oltre alla tattica è soprattutto qualità, quella che non abbiamo noi da diversi anni! Non abbiamo giocatori con fantasia che sanno inventare le giocate! Giochiamo con gli stessi schemi, ma credo che dopo 3 anni tutti sanno come giochiamo”. Daniel invece allarga il discorso: “Inutile avere aspettative, facendo il mercato sempre con le monetine contate. Noi giochiamo con Dzeko, Calha, Gagliardini. Loro con Mané, Sané, Muller… Made in China vs Made in Germany”. Giuseppe proprio non ci sta: “Ma realmente l’Inter si presenta in Champions o in Campionato con Dzeko, D’Ambrosio, Calhanoglu, Correa e soprattutto con un perdente, se non per Coppa Italia, come S. Inzaghi?”.

I tifosi dell’Inter se la prendono con Inzaghi

Gerardo mette nel mirino l’allenatore senza mezzi termini: “Esonerate sto asino prima di domani mattina”. Emanuele la butta sull’ironia: “Mister vogliamo anche Gagliardini titolare domenica…e Brozovic che cammina…non mi deludere parte 2″. E Mario insiste: “Nn abbiamo speso un euro di mercato il Bayern di un altro livello cmq Inzaghi nn serve a nulla”. Anche Stefano si rifugia nell’ironia: “Non vedevo l’Inter con un gioco così spumeggiante, dai tempi di Mazzarri“. Tony insinua: “Penso e sono convinto che ci sono problemi tra giocatori e allenatore”. Infatti Walter non ha dubbi: “Temo che Inzaghi abbia perso anche il rapporto con la squadra. Oltre a tutti i suoi evidenti limiti”.

Clicca qui per abbonarti e vedere tutte le gare di Serie A live su DAZN.

Inter sconfitta, il web nerazzurro si scaglia contro il colpevole

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...