Virgilio Sport

Inter, Djalò è il colpo Scudetto: il piano di Marotta, le mosse della Juve e l'inserimento dell'Atletico

La dirigenza nerazzurra è al lavoro per dare a Inzaghi un ricambio di spessore in difesa. Occhi puntati sul giovane talento del Lille, ma la concorrenza è forte.

07-12-2023 15:00

Antonio Salomone

Antonio Salomone

Giornalista

Giornalista pubblicista. Lo affascinano, da sempre, le categorie minori e i talenti in erba. Ha fiuto per la notizia e per gli emergenti. Calcio, basket, motori: ci pensa lui

Sos difesa, l’Inter ha lanciato il segnale. La squadra di Simone Inzaghi sta illuminando la Serie A con prestazioni di altissimo livello e per avere più risorse a disposizione nella seconda parte di stagione, starebbe pensando a un profilo per la difesa. Di chi si tratta? Tiago Djalò, giovane calciatore del Lille, che è finito nel mirino di molte squadre. Ma conosciamolo meglio.

Chi è Djalò, il difensore del Lille che piace all’Inter

La Ligue 1 e il Lille sono una bottega di talento e ora sotto la lente d’ingrandimento c’è finito Tiago Djalò. Il difensore centrale, classe 2000, ha stregato molte corazzate in Europa, che sono pronte all’affondo. Può giocare sia in una difesa a quattro sia in una a tre e all’occorrenza può fare anche il terzino. Parola chiave: duttilità. Proprio quello che servirebbe all’Inter di Simone Inzaghi in questo momento, vista l’assenza di Pavard, gli acciacchi di De Vrij e la poca esperienza di Bisseck.

L’unico dubbio? Un grave infortunio che il portoghese ha subito lo scorso marzo: rottura del legamento crociato. Ancora non è rientrato, ma il suo valore non è in discussione. Il calciatore va in scadenza e il club francese potrebbe cederlo anche per pochi milioni a gennaio, per cercare di incassare qualcosa. E adesso il dubbio resta: meglio bruciare la concorrenza e spendere qualcosa o rimandare tutto a giugno?

La tanta concorrenza per Djalò

Su Djalò si sono fiondate molte squadre e tra queste, come riporta La Gazzetta dello Sport, ci sarebbe anche la Juventus. I bianconeri studiano un ricambio generazionale nella linea di difesa. Non solo squadre di Serie A, sul portoghese ci sarebbero anche Atletico Madrid e Psg. Il blasone dei francesi potrebbe fare la differenza, in un campionato in cui la forza delle contendenti è debole o nulla. L’Inter però, a differenza delle rivali di mercato, si era già seduta a un tavolo con l’entourage del giocatore e ora potrebbero riallacciare i rapporti alla fine dell’anno. Il Lille preme ovviamente per una cessione nella finestra di calciomercato invernale, per cercare di racimolare qualcosa.

Djalò e il passato al Milan: sacrificio per Leao

Se questo nome non vi è nuovo c’è un motivo. Ha già giocato in Italia, ma al Milan. Ha indossato i colori rossoneri per pochi mesi, arrivando a gennaio del 2019 dallo Sporting. Non ha esordito in prima squadra, ma si è aggregato alla Primavera, in cui ha potuto mettersi in mostra. In estate è stato poi sacrificato dal club, inserendolo nella trattativa per arrivare a Leao. E adesso il cerchio potrebbe chiudersi, passando all’altra sponda di Milano. La concorrenza è forte e chi sceglierà ce lo dirà solo il tempo.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Inter - Atalanta
SERIE B:
Venezia - Cittadella
Pisa - Modena

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...