,,
Virgilio Sport SPORT

Italia, idolo Euro 2020 nella bufera: "Adesso basta"

Il doppio pareggio con Bulgaria e Svizzera scatena le critiche sui social anche per qualche protagonista della vittoria agli Europei

06-09-2021 09:53

L’Italia non sa più vincere. La magia di Euro 2020 sembra essersi persa nel giro di due mesi. Gli azzurri di Roberto Mancini sono incappati in due pareggi consecutivi, pur giocando discretamente e creando diverse occasioni da gol, non sono riusciti a battere nè Bulgaria nè Svizzera complicando non poco la qualificazione ai prossimi Mondiali in Qatar del prossimo anno.

L’idillio di Wembley sembra essere passato per tutti anche per gli eroi degli Europei, ora, chi più chi meno, finiti nel mirino delle lamentele social di tifosi e appassionati. Nessun intoccabile e Jorginho dopo l’errore dal dischetto contro gli elvetici finisce preda della gogna virtuale.

Jorginho, il secondo errore dal dischetto pesa tanto

Tre rigori tirati nelle ultime partite tra Europei e qualificazioni mondiali, e ben due errori. Così Jorginho dal dischetto con la maglia azzurra. E se il suo passetto nel penalty decisivo della serie contro la Spagna, in semifinale, è diventato iconico di un’Italia a cui si spalancavano le porte della finale europea, già nella finale contro l’Inghilterra la finta non aveva funzionato. Lì ci aveva pensato Donnarumma a portare la coppa a Roma.

Ieri, contro la Svizzera, in una partita che non si voleva e non si è voluta sbloccare, l’ex centrocampista del Napoli, ora al Chelsea, ha avuto nuovamente l’opportunità di trasformare un rigore che sarebbe stato decisivo ai fini del risultato del match di Basilea. Stessa rincorsa, stessa finto, stesso tiro “appoggiato” ma Sommer non ci è cascato, ha atteso fino alla fine e ha parato senza troppi problemi un tiro alla fine fiacco. Il resto è storia, Svizzera-Italia 0-0 e discorso qualificazione rimandato allo scontro diretto dell’11 novembre a Roma.

Bufera su Jorginho: “Basta capelli biondi, pallone d’oro e saltino sui rigori”

Non solo Immobile e Mancini. Sulla graticola dopo ieri sera ci è finito anche lui, Jorginho. Qualcuno sui social ha tirato le orecchie al centrocampista del Chelsea. “Forse tutti i complimenti degli ultimi tempi e le vittorie gli han fatto montare la testa” gli rimprovera qualcuno, “forse è il caso di cambiare questa stupida rincorsa lenta per non parlare del tiro poi…” aggiunge un tifoso azzurro.

Le critiche del web a Jorginho non si fermano solo al rigore sbagliato: “ma questi capelli biondi cosa significano?”, “torna al tuo colore naturale” ammoniscono in molti. E le ipotesi di pallone d’oro sono un altro argomento di disputa: “Ma davvero vogliamo che Jorginho vinca il pallone d’oro?”, e ancora “ha ragione Cassano, Jorginho col pallone d’oro non centra niente”.

SPORTEVAI

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...