,,
Virgilio Sport SPORT

Juve, a San Siro sbadigli e rabbia: Tifosi infuriati con l'arbitro

La squadra di Allegri fa poco per trovare la vittoria nel big match contro il Milan: sui social, però, fa discutere un episodio da moviola nel finale.

23-01-2022 22:44

Zero a zero senza troppe emozioni e un punticino che non sconvolge la classifica per la Juventus a San Siro. Col Milan finisce in parità e la squadra di Allegri fa oggettivamente poco per provare a vincere la partita. Sul risultato, però, pesano le decisioni dell’arbitro Di Bello. Se i tifosi del Milan reclamano per un mancato rigore in avvio su Calabria, quelli della Juve giurano di essere stati penalizzati: nella ripresa negato un penalty per contatto Messias-Morata.

Milan-Juventus, Allegri spiega esclusione De Ligt

Sorpresa e mugugni all’annuncio delle formazioni: De Ligt non c’è, al suo posto Rugani. Un piccolo “caso” subito rientrato grazie alle spiegazioni di Allegri a Dazn: “De Ligt ha avuto un attacco di gastroenterite, ha passato una brutta notte e ho preferito non schierarlo dall’inizio. Questo è il solo e unico motivo della sua esclusione”. Ma qualcuno si arrabbia ugualmente, come Marcello: “Rugani e Alex Sandro in campo, Pellegrini e De Ligt in panchina: io non ci posso credere”

Milan-Juventus, primi 45′ senza lampi bianconeri

Nel primo tempo la Juve ‘tiene’, mostrando solidità. In attacco, però, i bianconeri pungono poco. Aldo trova i punti deboli: “Questo Dybala è la controfigura di quello che conoscevamo. Non parliamo di Morata, non riesce a tenere una palla per far salire la squadra”. Vincenzo sceglie il sarcasmo: “Speriamo che nel secondo tempo entrino Dybala e Morata…”. Antonio suggerisce un cambio: “Artur credo darebbe più equilibrio a centrocampo: troppi passaggi sbagliati”. Alfredo se la prende con Di Bello: “Mi sembra che l’arbitraggio sia di parte per i padroni di casa”.

Sbadigli e mugugni: Milan-Juventus finisce 0-0

Anche nella ripresa la sfida non regala troppi sussulti. Andrea annota su Twitter: “Partita dettata dai ritmi di Rugani e Chiellini, praticamente non ci siamo mossi dall’area piccola”. Francesco è sarcastico: “Complimenti a Pardo per la tenacia che ci mette per provare a far passare questo scempio di partita come un match di chissà che livello”. FacelessMan punge ancora la Joya: “Dove sono quelli del ‘rinnovare Dybala a 10 milioni’?”. Mentre Max bacchetta Arthur: “Entrando in campo ha fatto capire perché non gioca mai”. Polemiche infine per un penalty negato: “Era rigore su Morata e rosso per doppio giallo a Messias, episodi del genere decidono la partita”, si lamenta Roberto.

SPORTEVAI

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...