Virgilio Sport

Juve, la richiesta dei tifosi: “La società si faccia sentire”

Le parole di Allegri su De Ligt e Chiesa preoccupano i tifosi ben più delle prestazioni poco convincenti della squadra in questo inizio di campionato.

Pubblicato:

Solo quattro punti in classifica in quattro gare. L’inizio di campionato della Juventus è stato davvero da incubo. E’ vero che nelle prime giornate di questa serie A la squadra di Allegri ha incontrato già due big del nostro campionato (Napoli e Milan) ma è altrettanto vero che in pochi si aspettavano una partenza così lenta per i bianconeri che volevano riconquistare la vetta del calcio italiano. 

Il contraccolpo Cristiano Ronaldo

Sull’inizio stentato della Juventus pensa senza dubbio la partenza di Cristiano Ronaldo che nelle ultime tre stagioni era il faro e il punto di riferimento per tutta la squadra. I tifosi bianconeri hanno accettato il suo addio convinti che la Juve potesse cominciare un nuovo ciclo partendo dai giovani, ma dopo i risultati negativi, e dopo le parole pronunciate ieri da Massimiliano Allegri ora cominciano ad essere preoccupati. 

I tifosi: “Bisogna puntare sui giovani”

Il caso più indicativo è quello che riguarda Matthijs De Ligt. Il centrale olandese è arrivato a Torino per una cifra record dall’Ajax con il club che vedeva in lui il punto centrale su cui costruire una squadra vincente per anni. Ma il giocatore sembra far fatica a trovare spazio nella Juventus di Allegri che anche ieri contro il Milan ha deciso di tenerlo in panchina. Ora i tifosi chiedono l’intervento della società in materia, e vogliono una Juve che punti sui giovani. 

“Le fasi dell’allenatore su Chiesa e De Ligt sono inaccettabili, la società deve prendere subito dei provvedimenti”, scrive un tifoso molto preoccupato. Anche Vincenzo è molto critico nei confronti del tecnico: “Le sue parole sono imbarazzanti. Proprio la cattiveria di cui parla si acquisisce con la consapevolezza dei propri mezzi che accresce autostima e personalità. Discutere Chiesa e De Ligt in questa rosa è pretestuoso e nasconde delle difficoltà di fondo nel saperlo sfruttare al meglio delle loro caratteristiche”. 

Molti tifosi sembrano più preoccupati dalla gestione della rosa che dai pochi punti racimolati fino a questo momento: “La cosa che mi preoccupa di più – scrive Antonio – in questo momento non sono i risultati o le prestazioni che per forza di cose dovranno migliorare ma le lodi a Rugani e le critiche a Chiesa e De Ligt”. E ancor: “Chiesa e De Ligt erano giustamente ritenuti i due incedibili, coloro sui quali costruire la Juve futura. Adesso l’allenatore scredita e sminuisce entrambi. Mi meraviglio di come la società assista inerme a questa dilapidazione dei due giocatori di più valore della rosa”. 

Juve, la richiesta dei tifosi: “La società si faccia sentire” Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...