Virgilio Sport

Juve, mercato da dieci ma Allegri ha un problema da 7 milioni di euro

Vlahovic già alla Continassa, Zakaria a un passo e Nandez come ultimo regalo, ma alla Juventus resta il problema Ramsey, che sembra destinato a rimanere a Torino

30-01-2022 17:35

La Juventus si appresta a chiudere un mercato da dieci in pagella con gli ultimi possibili regali a Massimiliano Allegri. Ceduti Dejan Kulusevski e Rodrigo Bentancur al Tottenham, per una cifra vicina ai 70 milioni di euro, i bianconeri sono a un passo dal chiudere con il Borussia M’gladbach per il mediano svizzero Denis Zakaria. Poi, si proverà a convincere il Cagliari per portare sotto la Mole, il centrocampista uruguiano, Nahitan Nandez, magari mandando in Sardegna, Kaio Jorge.

Juve, Ramsey continua a essere un problema

Quattro operazioni che ridisegnano completamente la mediana bianconera e, insieme all’arrivo di Dusan Vlahovic, nei pensieri di dirigenza, allenatore e tifosi, possono aiutare a rilanciare una stagione fin qui segnata da troppi, inattesi, bassi, specie in campionato. C’è, però, un nodo che in casa Juve non si è riusciti a risolvere. Un nodo che risponde al nome di Aaron Ramsey, che è sempre più destinato a rimanere a Torino da separato in casa.

Juve, Ramsey dovrebbe restare a Torino

Le offerte per il Gallese non sono mancate. Ci hanno provato soprattutto dalla Premier League: Burnley, Newcastle e Crystal Palace hanno fatto più di in sondaggio, ma l’ex Arsenal non ha voluto sentire ragioni e, con grande probabilità, resterà in bianconero almeno fino al prossimo giugno, poi si cercherà una sistemazione. Con il contratto in scadenza a giugno 2023, Ramsey non ha alcuna intenzione di rinunciare ai 7 milioni di euro stagionali e all’eventuale buonuscita.

Ramsey, la reazione dei tifosi della Juve

Una situazione che toccherà a Massimiliano Allegri provare a districare. La sensazione è che il tecnico toscano lascerà Ramsey fuori rosa fino al termine della stagione. Sui social, i tifosi non mancano di palesare la propria frustrazione. C’è chi propone: “Non può essere obbligato a giocare come fuori quota in u23? Un po’ di Serie C gli farebbe bene a quel cialtrone” e ancora: “Devi usare il pugno duro (magari quello di Arrivabene) e far capire anche ai futuri giocatori che la musica è cambiata”.

I messaggi sono una mezza infinità. Tante le proposte: “Facciamolo giocare 2/3 volte di fila, prima del prossimo impegno della sua nazionale, così si infortuna e non può andare a divertirsi in patria!!!!”, scrive un tifoso e un altro commenta: “Reintegrarlo. farlo giocare 20 secondi ogni volta che giochiamo in casa per farlo riempire di fischi. Parassita” e non manca chi è meno rigido e scrive: “Ormai tocca mettece na pietra sopra. Si aspetta giugno e tanti saluti“.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Genoa - Udinese

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...