Virgilio Sport

Juve Primavera, Montero ai suoi: "Non restituite palla". I giovani bianconeri segnano e scoppia la bufera

Polemiche in campo e sui social per l'ordine di Montero, che era sotto di due reti, di non restituire palla agli avversari durante Juve-Sassuolo del torneo Primavera.

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Sta facendo molto discutere sui social quanto successo durante la sfida del campionato Primavera tra Juventus e Sassuolo. A far scoppiare la polemica la decisione del tecnico bianconero Paolo Montero di non restituire il pallone agli avversari. Non solo: al termine dell’azione la Juve ha anche segnato.

Juve Primavera, l’ordine di Montero fa scoppiare la bufera

Sotto di due gol, nel finale di partita la Juventus Primavera ha accorciato le distanze al termine di un’azione che ha sollevato un vero e proprio polverone. Minuto 80: Cinquegrano, difensore del Sassuolo, è a terra causa crampi e gli ospiti mettono la palla in fallo laterale per consentire l’ingresso in campo dei sanitari. Quando è il momento di riprendere il gioco, arriva l’ordine di Montero, che esorta il suo giocatore a non restituire la sfera agli avversari: “Non gliela dare, non gliela dare” dice il tecnico uruguaiano. E sugli sviluppi dell’azione Crapisto rimette i bianconeri in partita, segnando il gol dell’1-2. Il risultato non cambierà più, ma le critiche sono state feroci.

Juve accusata di mancato fair play: tensioni tra le panchine

La mancata restituzione del pallone è un gesto che non poteva certo passare inosservato. E, infatti, dopo che la Juve Primavera ha preferito proseguire l’azione – tra l’altro trovando anche il gol – gli animi si sono inevitabilmente surriscaldati tanto in campo quanto tra le panchine, con Bigica, tornato al timone del Sassuolo Primavera dopo la parentesi horror in prima squadra contro il Napoli, basito per l’accaduto.

La polemica si sposta sui social: Montero sul banco degli imputati

Numerose le reazioni social per l’episodio che non è proprio uno spot per il calcio capitato nel torneo riservato alla formazioni Primavera. “Mi sembra un ottimo esempio di correttezza e lealtà” ironizza Michele. “Stile Juve” si limita a commentare Lorenzo su X. Ma c’è ‘gibbarbo’ ricorda che “c’è un regolamento”. “Nel calcio giovanile insegnare il rispetto per l’avversario è fondamentale. Se non si è capaci bisogna stare lontani dai ragazzi che sono il futuro” sostiene Pino. “Ma lui è sempre stato un difensore falloso e cattivo” afferma Daniele riferendosi a Montero. Che viene difeso da ‘Zebriskie Point’: “Il Sassuolo butta fuori la palla per perdere tempo con un finto infortunio e Montero è il cattivo? Siete ingiocabili”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...