,,
Virgilio Sport

Juve-Salernitana, la moviola: gol annullato errore più grave da quando c'è il Var

L'errore dell'arbitro Marcenaro e del Var Banti sottolineato da tutti gli esperti, Candreva teneva in gioco Bonucci

12-09-2022 08:13

Probabilmente mai nella storia recente del calcio la Juventus aveva subìto un errore arbitrale così clamoroso. Quanto accaduto ieri allo Stadium in Juventus-Salernitana farà discutere a lungo e dovrebbe portare a provvedimenti da parte dell’Aia. I bianconeri si sono visti privare allo scadere del gol della rimonta sui granata per un fuorigioco inesistente, dopo aver rischiato una sconfitta impronosticabile con la squadra di Nicola avanti per 2-0.

Juve-Salernitana, Allegri spiega l’espulsione

Allegri, che è stato anche espulso da Marcenaro, a fine gara ha provato a spiegare: “Cosa ci siamo detti? Io con l’arbitro non parlo mai. È stato annullato un gol e questo è un dato di fatto. Vorrei anche vedere le immagini complete, perché c’era Candreva vicino alla bandierina e nessuno ha quella immagine. Poi se vediamo a Bonucci tolgono la maglia… Gli arbitri comunque vanno lasciati stare, i protagonisti delle partite sono i giocatori. Marcenaro è stato molto bravo. Ha preso una decisione come quella che ha preso in un momento molto delicato”.

Juve-Salernitana. Bonucci incredulo per il gol annullato

Meno pacato Bonucci: La spiegazione che mi è stata data – ha raccontato Bonucci – è stata che è stato rilevato un fuorigioco attivo. Sepe non sarebbe mai arrivato su quella palla, la mia posizione non interferisce su un intervento del portiere, lo dice il regolamento. Poi c’è il dubbio che non venga nemmeno calcolata la posizione di Candreva, nel fermo immagine non si vede. Io sono a meno di un metro, Candreva è più basso e lo dice il taglio dell’erba, non io. Mi auguro sia stato tenuto in conto, anche se l’immagine doveva essere completa ma non è successo. La posizione a prescindere non è attiva”.

Juve-Salernitana: Per Marelli il gol di Milik era regolare

Su Dazn il commento a caldo di Luca Marelli non tiene conto delle immagini che circoleranno successivamente, ma quanto accaduto è sufficiente per condannare l’arbitro: “Per capire ciò che è successo serve valutare il fuorigioco attivo. Il regolamento dice nella regola 11 che un giocatore per partecipare attivamente al gioco deve “impattare”, cioè avere un’influenza sull’azione. Qua c’è un colpo di testa di Milik, Bonucci è in fuorigioco ma non incide, fra l’altro è pure trattenuto dal difensore della Salernitana. Per me la decisione rimane incomprensibile. In questo caso non c’è un impedimento, è anzi il difensore che trattiene Bonucci. E il portiere non subisce alcun danno da Bonucci, non lo vede neanche nell’occasione”

Juve-Salernitana, per Caressa l’errore più grave da quando c’è il Var

Fabio Caressa a Sky ha recuperato l’immagine da cui Candreva sembrerebbe tenere in gioco Bonucci e dice: «Sono immagini clamorose, Candreva terrebbe in gioco Bonucci di mezzo metro. Ricordiamo che il nostro non è il Var ufficiale. Sono 50 centimetri, sarebbe il più clamoroso errore da quando c’è il Var. Immagini che a Lissone – alla centrale per il Var – non avevano subito a disposizione. Perché rientra tra i cosiddetti scarichi del Var. Ma al momento della decisione dell’annullamento del gol a Milik non avevano le immagini con Candreva. Si sono persi un giocatore, è inammissibile. Rocchi sarà furibondo, mina la credibilità della tecnologia utilizzata dagli uomini. Secondo me arriveranno sanzioni importanti, servono sanzioni definitive».

Per Cesari il gol non andava annullato

Sulla stessa lunghezza d’onda Graziano Cesari che a Mediaset spiega: “C’è Bonucci al di là della linea del fuorigioco che secondo il VAR ha impattato sul gol di MIlik, ma dalle immagini sembrerebbe proprio di no. Bonucci non tocca mai il pallone!. Il giocatore bianconero non è colpevole. Il portiere non è assolutamente disturbato”.

Ma c’è di più: “Andiamo poi a vedere delle immagini inedite. In basso sul teleschermo c’è Candreva che tiene Bonucci assolutamente in gioco. C’è quindi un errore di valutazione del VAR che non ha visionato tutte le immagini. Banti al VAR non ha valutato la posizione di Candreva. La linea tracciata tiene Bonucci assolutamente in gioco”. Inoltre, seconde Cesari “Bonucci viene strattonato dal difensore”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...