Virgilio Sport

Juventus, caso Pogba: cosa cambia sul mercato, ecco l'elenco degli svincolati

Ore di riflessione per i bianconeri che si ritrovano con un reparto impoverito dall'assenza del francese. Che potenzialmente può diventare molto lunga

12-09-2023 13:33

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

Paul Pogba rischia una lunga squalifica. Inevitabile che in queste ore la Juventus stia facendo delle riflessioni approfondite sia sulla situazione specifica del centrocampista sia, più complessivamente, sul reparto che ha perso una pedina comunque importante al netto dei continui infortuni. Insomma il caso doping proprio non ci voleva per una società già reduce da un periodo di forti tensioni e da una situazione finanziaria delicata che non ha consentito margine di manovra in estate.

I dubbi estivi poi il rientro in campo

Negli scorsi mesi, lo ricorderete, Cristiano Giuntoli e il suo staff avevano setacciato il mercato internazionale alla caccia di un centrocampista. La Juventus è sempre stata poco convinta della futuribilità di Paul Pogba, spesso oggetto di infortuni e con tante situazioni extra-campo che inevitabilmente hanno finito per condizionarne la resa.

Ma il francese si era presentato in ritiro prima degli altri, smanioso di riprendere appieno l’attività professionale e, dopo una serie di discussioni, aveva finito per convincere Allegri e i dirigenti del team piemontese a considerarlo a tutti gli effetti all’interno del reparto mediano.

Il rischio squalifica e un centrocampo ridotto all’osso

Oggi non sappiamo ancora come si concluderà il procedimento giudiziario nei confronti di Paul Pogba. Magari il Polpo riuscirà a dimostrare attraverso delle controanalisi l’inattendibilità dei precedenti test, oppure la sua buonafede circa l’errore commesso. In questo momento, però, il centrocampista di Lagny-sur-Marne è stato sospeso in attesa di capire che ne sarà del suo destino.

Il rischio di una lunga squalifica è da mettere in preventivo e così Madama si ritroverebbe con un centrocampo composto dai soli Fagioli, Locatelli, Rabiot, Miretti e Nicolussi Caviglia con questi ultimi due trattenuti più per mancanza di alternative che per altro. All’occorrenza ci sarebbe anche McKennie, impiegato da Allegri più da esterno come vice-Weah che da mezzala.

Le possibili soluzioni tra gli svincolati

Insomma, uno sguardo all’elenco degli svincolati è bene darlo. Nella lista non compare più il nome dell’ex Roberto Pereyra, ritornato all’Udinese, dopo un’intera estate passato a caccia di opportunità migliori. Papu Gomez ed Eden Hazard, che ha comunque già annunciato la volontà di appendere le scarpette al chiodo, hanno caratteristiche differenti, più offensive.

Xeka, 28enne, ex Lilla e Rennes, sta disperatamente cercando squadra dopo il brutto infortunio alla caviglia che ne ha rallentato la carriera. In Italia ci sarebbe Roberto Soriano, rimasto a spasso dopo l’avventura al Bologna, o magari l’ex fiorentino Marco Benassi. Da ultimissima spiaggia ci sarebbe anche l’ex romanista M’Vila, oggi 34enne.

La linea della Juve in questo momento

Un solo impegno a settimana, salvo la Coppa Italia che comunque non comincerà prima di dicembre. La Juventus non ritiene di avere l’esigenza di dover intervenire a tutti i costi e conta sulla possibile esplosione dei giovani a disposizione. Al limite potrebbe tornare utile, in caso di bisogno, la Next Gen che ha diversi elementi di spicco tra le propria fila.

Tra questi, ad esempio, c’è il 18enne belga Joseph Nonge Boende che i bianconeri tengono in grande considerazione. E che tra l’altro ha caratteristiche simili a quelle di Pogba del quale, inevitabilmente, si sentirà la mancanza. Se non altro perché la Vecchia Signora nel Polpo ci crede(va) ancora.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Bologna - Verona
SERIE B:
Cosenza - Sampdoria

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...