Virgilio Sport

Juventus: chi è Huijsen, l’ultimo prodotto del vivaio che si ispira a De Ligt

Il giovanissimo difensore olandese lanciato da Allegri contro il Rijeka ha caratteristiche uniche nell’organico dei bianconeri: il suo contratto scade nel 2024, si lavora al rinnovo

Pubblicato:

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Fisico, posizione e buon piede: Dean Donny Huijsen è stata la piacevole sorpresa della Juventus che ieri ha battuto in amichevole il Rijeka. Il giovanissimo difensore olandese – ha solo 17 anni – ha stregato Massimiliano Allegri che in lui rivede un potenziale nuovo Matthijs De Ligt.

Huijsen, ultimo talento del vivaio della Juventus

Huijsen è un difensore moderno, che come vuole la tradizione olandese si trova molto a suo agio con il pallone tra i piedi. Schierato da Allegri come braccetto sinistro della difesa a tre della Juventus nell’amichevole contro il Rijeka, il classe 2005 ha giocato per 61 minuti, mostrando un buon senso della posizione e soprattutto personalità in fase di impostazione: dotato di ottima tecnica con entrambi i piedi, Huijsen non ha paura di tagliare lo schieramento avversario con passaggi anche rischiosi, una caratteristica che manca alla Juventus da quando è partito De Ligt e Bonucci è finito in panchina.

Huijsen non è ancora un calciatore finito, ovviamente: è alto 195 cm, ma ha una struttura muscolare ancora da sviluppare per poter essere avvicinato davvero a De Ligt. Le premesse, però, sono buone e la Juventus pare intenzionata a scommettere su di lui, anche perché a livello giovanile Huijsen ha già fatto intravedere qualità da potenziale campione.

Juventus: Huijsen nato in Olanda, cresciuto in Spagna

La Juventus ha scovato Huijsen in Spagna, precisamente nel Malaga: figlio dell’ex giocatore dell’Ajax Donny Huijsen, Dean è nato ad Amsterdam ma è poi cresciuto a Marbella, dove la famiglia si trasferì quando lui era ancora bambino. Del suo talento si sono accorti presto diversi scout europei, ma la Juventus è stata brava a muoversi per prima, aggiungendolo al proprio settore giovanile l’estate 2021.

Aggregato all’U17, Huijsen nella scorsa stagione ha firmato la bellezza di 8 reti in campionato, non poche per un difensore centrale. E in quella attuale ha esordito alla grande in Primavera e poi in Youth League, confermando tutta la sua abilità nel gioco aereo e il proprio feeling con la porta avversaria: in questa stagione ha già segnato 6 reti 14 presenze tra campionato e coppa europea.

Juventus: il contratto di Huijsen e la corte dei top club europei

Il nome di Huijsen non è mai stato cancellato dai taccuini degli scout dei principali club europei ed è molto probabile che alcune società – in Olanda si parla di Bayern Monaco e Barcellona – possano farsi avanti nei prossimi mesi, dato che il contratto del giovanissimo difensore con la Juventus è in scadenza nel 2024.

Huijsen al momento, però, è concentrato sulla sua carriera in bianconero: lavorare a un rinnovo oggi, per non ritrovarsi in situazioni problematiche domani, è il programma della dirigenza juventina.

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...