Virgilio Sport

Juventus, Max Allegri difende Morata dall'accanimento dei tifosi

Il tecnico bianconero sull'attaccante spagnolo: "Per quanto riguarda Alvaro si dicono delle cose per partito preso e non mi piace".

Pubblicato:

In vista del match contro la Salernitana, il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri è intervenuto in conferenza stampa: “La gara di Salerno è una gara complicata anche per una questione ambientale perché i tifosi si fanno sentire. Bisogna approcciare meglio di Verona altrimenti prendi subito degli schiaffi e diventa tutto più complicato. Bisogna fare qualcosa in più perché quello che abbiamo fatto non basta. In questo momento ci vuole ordine, concretezza e serenità. Abbiamo una rincorsa che diventa anche divertente, non dico per arrivare primo, non so. Ma è comunque una rincorsa, bisogna trovare il modo di uscire dalla tempesta, non bisogna combatterla”.

Juventus, Allegri predica calma

Allegri predica calma alla squadra: “E’ quello di un momento in cui siamo in ritardo in campionato. Ci manca un po’ di spensieratezza e tutti vogliamo fare qualcosa di più. Invece in questo momento bisogna fare tutti il nostro, avere ordine e uscire assolutamente da questo momento. Ci vuole un pochino di calma e pazienza, tanto non possiamo fare altro. Più ci agitiamo e più facciamo casino. Bisogna fare le cose semplici, ripartire dall’abc e piano piano le cose verranno di conseguenza. Noi siamo dentro la Juventus, il presidente ha parlato sabato alla squadra, stamattina lo ha fatto a tutti i dipendenti e ha tranquillizzato e rasserenato”.

Juventus, Allegri: “Dobbiamo ottenere il massimo”

L’obiettivo scudetto è ormai lontano e la zona Champions si allontana: “Transizione nella Juventus non ce n’è – continua Allegri -. In questo momento bisogna essere consapevoli di essere sesti in classifica, però bisogna essere responsabili del fatto che siamo alla Juventus e dobbiamo avere l’ambizione di ottenere il massimo. Per ora siamo agli ottavi in Champions, abbiamo Coppa Italia e Supercoppa da giocare e poi abbiamo questa rimonta che è bella da vivere, è stimolante”.

Juventus, Allegri difende Morata

Allegri, infine, ha difeso l’operato di Morata, sempre più nell’occhio del ciclone: “Per quanto riguarda Alvaro si dicono delle cose per partito preso e non mi piace. Che sia Morata o un altro, va valutato per la prestazione che ha fatto. Vorrei capire su che basi fate delle valutazioni. Su Morata c’è un accanimento e questo non va bene. In questo momento abbiamo fatto pochi gol, questo è un dato oggettivo. Magari domani le cose cambiano o magari domenica, non si sa mai cosa succede. Morata ha fatto sempre dei gol, come Dybala, Kean, Bernardeschi, Kulusevski e anche i centrocampisti”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...