,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus, notte insonne: i tifosi dell'Ajax disturbano i bianconeri

Fuochi d'artificio alle 2 e alle 4 davanti all'albergo, i responsabili si danno alla fuga.

Notte insonne per la Juventus di Massimiliano Allegri. Ad Amsterdam i tifosi dell’Ajax hanno fatto esplodere alcuni fuochi d’artificio nella notte per disturbare il sonno dei giocatori bianconeri alla vigilia dell’andata del quarto di finale di Champions League, in programma questa sera all’Amsterdam Arena.

I botti sono stati fatti deflagrare fuori dal Van der Valk Hotel, in cui appunto alloggia la squadra bianconera in attesa della sfida con i Lancieri. Non è una tattica nuova, almeno per quanto riguarda la Juventus, che fu disturbata anche prima del match contro il Valencia lo scorso settembre.

Molto più organizzati però i tifosi olandesi, che hanno agito due volte: la prima “sessione” intorno alle 2 di notte, la seconda alle 4. Entrambe durate circa 5 minuti e documentate dagli stessi tifosi che hanno condiviso tra le risate quanto fatto sui social. I sostenitori dell’Ajax tentarono di fare lo stesso a febbraio al Real Madrid, ma in quell’occasione lo staff dell’albergo avvertì prontamente la polizia, che fermò quattro persone.

Sta per finire il conto alla rovescia per il match di stasera. Bernardeschi e Mandzukic, fresco di rinnovo, coadiuveranno Cristiano Ronaldo in attacco mentre si accomoderà ancora una volta in panchina (non è una novità nei big match) Paulo Dybala, che potrebbe essere scavalcato nelle gerarchie anche da Moise Kean, anche lui scalpitante.

Probabile il 4-3-3 con De Sciglio, Bonucci, Rugani e Alex Sandro in difesa. Mancherà l’infortunato capitan Chiellini, che con l’Atletico era stato gladiatorio, e Allegri punta tutto su Rugani. A centrocampo Pjanic verrà affiancato da Bentancur e Matuidi, non ci sarà un altro degli elementi chiave della vittoria sulla squadra di Simeone, Emre Can, che spera di rientrare per la gara di ritorno.

Ajax-Juventus, ore 21

AJAX (4-3-3): Onana; Tagliafico, Blind, De Ligt, Veltman; Van de Beek, Schöne, De Jong; Neres, Tadić, Ziyech.
A disposizione: Varela, Blind, Sinkgrave, Huntelaar, Labyad, Dolberg, de Wit.
Allenatore: Erik Ten Hag

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Mandzukic, Cristiano Ronaldo.
A disposizione: Perin, Khedira, Dybala, Barzagli, Douglas Costa, Cancelo, Kean.
Allenatore: Massimiliano Allegri

SPORTAL.IT | 10-04-2019 12:33

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...