Virgilio Sport

Juventus-Rabiot, prove di rinnovo: il club ci prova, i tifosi insorgono

La dirigenza bianconera ha offerto un anno di contratto a sette milioni: sul giocatore c'è sempre il Manchester United pronto a offrire un quadriennale a 10 milioni netti

12-06-2023 20:27

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

I sacrifici vanno fatti, ogni tanto: anche in epoca di vacche magre. Il sacrificio della Juventus, in questo caso, si chiamerebbe Adrien Rabiot: il contratto che lega il centrocampista francese al club bianconero scade il 30 giugno, eppure il divorzio non sarà necessariamente l’epilogo di una storia che dura dall’estate del 2019.

Juve-Rabiot, prove di rinnovo

Dopo Danilo, l’ex Psg è stato il più presente: 4214 minuti giocati, 11 gol messi a segno di cui 8 in campionato. Ma non solo: una maturità ormai raggiunta ne hanno fatto uno dei pochi punti fermi per Max Allegri in una stagione così travagliata, tanto da indurre la società, nonostante l’inevitabile ridimensionamento economico causa mancata partecipazione alla Champions, a fargli un’offerta per il rinnovo. Un anno di contratto (ed eventuale opzione sul secondo in caso di arrivo nelle prime quattro) con lo stesso stipendio, ossia 7 milioni netti.

Su Rabiot l’ombra del Manchester United

Un’offerta comunque importante, che la mamma-agente Veronique starebbe valutando con molta attenzione. Nella giornata di sabato, la signora Rabiot ha incontrato il giocatore per parlare del futuro e valutare tutte le opzioni sul tavolo. Va da sé che le pretendenti sono tante, per un giocatore di assoluto valore a parametro zero: sullo sfondo c’è naturalmente il Manchester United, al quale Rabiot era destinato già lo scorso anno. Dall’Inghilterra infatti assicurano di come i Red Devils siano disposti ad offrire un quadriennale da 10 milioni di euro netti: se fosse vero, non ci sarebbe storia. Eppure, l’ultima parola non è stata ancora detta.

Rabiot, i tifosi si dividono

I tifosi, dopo i primi due anni di prestazioni non sempre brillanti, hanno trovato in lui una garanzia e un idolo: il web bianconero però si spacca rispetto all’ipotesi della sua permanenza a Torino. Manolo ci spera: “Solo Re Max Allegri può convincere Rabiot”. Maurizio non ha dubbi: “Se lo convincono, sono contentissimo, lui e Chiesa sono i due che fanno la differenza”. Elia invece la vede diversamente: “Se avesse voluto rinnovare il contratto con la Juventus, non avrebbe aspettato di arrivare in “zona Cesarini”. È ora di guardarsi intorno e trovare un sostituto all’altezza, il matrimonio della Juventus con Rabiot è finito”. Angelo allo stesso modo ha dei dubbi: “Cosa rinnovi a uno che su 4 anni ha giocato discretamente solo un anno e poi a quelle cifre che chiede. Vada pure altrove“.

Il web bianconero si spacca su Rabiot

Anche Marco ha più di un dubbio: “Anche quando è in giornata, e per i primi anni non lo è mai stato, gli manca sempre un centesimo per fare un euro… belle sgroppate che finiscono sempre con passaggi sbagliati o tiri ciabattati! In più non ha un procuratore, ma una vampira”. Così come Gennaro: “Ma speriamo con 7 mln ne prendi di più forti“. Allo stesso modo Moris: “Lasciatelo andare ha giocato bene solo 4 mesi su 4 anni, e vuole solo soldi”. Mauro accusa anche la società: “Strapagano Rabiot e poi vogliono svendere Vlahovic al Bayern… ma son dilettanti questi?”. Mentre non può mancare il commento anti-allegriano, come nel caso di Luca: “Stanno cercando di accontentare Allegri l’anticalcio, brutto segno…”.

Juventus-Rabiot, prove di rinnovo: il club ci prova, i tifosi insorgono Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...