,,
Virgilio Sport SPORT

La Juve vince a fatica, Max Allegri striglia due giocatori

Il tecnico bianconero: "Mi aspetto molto di più, esigo più attenzione quando abbiamo palla al piede".

22-09-2021 23:32

La Juventus ottiene a fatica la sua prima vittoria in Serie A, e Massimiliano Allegri ai microfoni di Dazn commenta così il primo successo dei suoi: “Abbiamo vinto una partita di sofferenza, abbiamo anche avuto un pizzico di fortuna, dopo i tanti episodi girati male nei precedenti match. Dobbiamo uscire dalla zona di comfort e migliorare ancora”.

Il tecnico bianconero vuole più attenzione e meno errori: “Facciamo ancora tanti errori nell’ultimo passaggio, dobbiamo migliorare. Abbiamo giocatori tecnici ed esigo più attenzione quando abbiamo palla al piede. Siamo in un momento di poca serenità, non era facile giocare una gara libera di testa”.

Allegri mette nel mirino Adrien Rabiot: “Dovrebbe fare dieci gol, non cinque o sei. Deve migliorare i tempi di inserimenti e nel tiro, deve spaccare la porta quando arriva lì. Sembra non si prepari neanche per il tiro. Il primo gol viene da un suo inserimento. Ma deve farne 30 a partita così”.

Il mister toscano ne ha anche per McKennie: “Avrebbe dovuto fare almeno quattro gol e quelle occasioni fanno la differenza. Ora cerchiamo di mettere accanto a questa anche la prima vittoria in casa contro la Sampdoria. Ci sono giocatori che hanno qualità importanti e che devono migliorare” ripete di nuovo il contetto l’allenatore dei torinesi.

La prestazione di Chiesa: “Non dovevo aspettare risposte né da lui, né da nessuno. È un giocatore che nessuno discute, poi deve migliorare in alcune situazioni perché anche stasera ha perso qualche palla cercando troppo il dribbling anziché passare. Lui era rientrato dall’infortunio, stasera mi ha chiesto il cambio perché gli si stava indurendo di nuovo il flessore. La differenza di stasera è che quelli che sono subentrati lo hanno fatto bene”.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...