,,
Virgilio Sport SPORT

"Mani Hoedt non da rigore", sui social scoppia il putiferio

Secondo il giornalista Maurizio Pistocchi, l'arbitro Massa ha fatto bene a non concedere il penalty alla Juventus nel primo tempo contro la Lazio.

La mancata concessione di un calcio di rigore alla Juventus nel corso del primo tempo della sfida con la Lazio ha movimentato la serata sui social. Tanti e vivaci i commenti a proposito della decisione dell’arbitro Massa e del suo assistente in sala Var, Di Bello. E se quasi tutti gli utenti concordano sul fatto che il rigore ci fosse, c’è chi invece la pensa diversamente.

Mani Hoedt, l’analisi di Pistocchi

È il caso del giornalista Mediaset Maurizio Pistocchi, che su Twitter scrive: “Massa e il VAR Di Bello non giudicano volontario il mani di Hoedt (pallone che arriva da una deviazione, distanza ravvicinata, giocatore in movimento)”. Poi allega un estratto del regolamento: “Informazioni utili per molti addetti ai lavori, compresi telecronisti e seconde voci”. In particolare, per sanzionare come falloso un fallo di mano, bisogna prendere in considerazione: “il movimento della mano verso il pallone (non del pallone verso la mano) e la distanza tra l’avversario e il pallone (pallone inaspettato)”.

Mani Hoedt, putiferio sul web

Sono in pochi a essere d’accordo con la disamina del giornalista. “Ad Alex Sandro lo fischiarono che era di schiena a 20 cm dal pallone, ma che dici”. Con pronta risposta di Pistocchi: “Sbagliarono”. “Tutto giustissimo e sono d’accordo con te, ma vogliamo essere onesti e ammettere che ne sono stati fischiati molti di peggio? E che a parti invertite se ne parlerebbe per le prossime settimane?”, è un’altra osservazione. Alcuni fanno notare come sia sanzionabile il tocco di un giocatore che “assuma con le braccia una posizione innaturale” e sembra proprio il caso di Hoedt. Nella discussione c’è spazio anche per qualche tifoso di altre squadre, che ricorda: “Però quando a Bonucci contro la Sampdoria non fu fischiato il penalty, non ricordo tanta indignazione. Qui si cambia idea una settimana sì e l’altra pure”.

SPORTEVAI | 07-03-2021 09:25

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...