Virgilio Sport

Mercato Milan, scelti gli eventuali eredi di Calhanoglu e Donnarumma

Il ritorno in Champions condizione necessaria per trattenere i due big a scadenza, ma la società non sta a guardare: individuate le alternative.

Pubblicato:

L’eliminazione dall’Europa League pone il Milan sullo stesso piano di Inter e Juventus nella corsa ai primi posti in campionato.

In vista del rush finale della stagione la squadra di Stefano Pioli potrà infatti concentrarsi solo sul campionato al fine di raggiungere l’obiettivo minimo della stagione, ovvero il ritorno in Champions League dopo otto anni, traguardo per il quale i rossoneri sono pienamente in corsa dall’alto del secondo posto, non scalfito al momento neppure dal rendimento fortemente deludente di questo inizio 2021.

Peraltro chiudere il campionato tra le prime quattro e tornare a partecipare alla competizione europea più importante avrebbe inevitabili conseguenze positive sul bilancio e quindi anche sul prossimo mercato.

Se l’obiettivo verrà centrato la rosa dovrà essere rinforzata in ogni reparto, anche se al momento le urgenze di Paolo Maldini e Frederic Massara sono altre e riguardano i rinnovi dei contratti di Hakan Calhanoglu e Gigio Donnarumma, a scadenza nel prossimo giugno.

Va da sé che il ritorno in Champions è imprescindibile per sperare di trattenere le due stelle, il cui rendimento, tuttavia, ha subito una flessione all’insegna di qualche alto e basso di troppo.

Inevitabile, comunque, che il Milan guardi anche alle alternative qualora uno o entrambi i giocatori dovessero decidere di cambiare aria. Per Calhanoglu la soluzione potrebbe essere in casa, con la trattativa con il Real Madrid da avviare per il rinnovo del prestito di Brahim Diaz, ma piace anche Nikola Vlasic, trequartista croato del Cska Mosca già nel mirino di altri top club europei, ma acquistabile per circa 30 milioni.

Quanto a Donnarumma, la partita è aperta e si giocherà anche sull’ammontare della clausola rescissoria, oltre che sulle richieste d’ingaggio di Mino Raiola. Qualora si consumasse il clamoroso divorzio, si guarderebbe alla Serie A.

Piace in particolare Pierluigi Gollini, protagonista di un alto rendimento con l’Atalanta e stabilmente nel giro della Nazionale. Seconda scelta l’ex Juventus Emil Audero, fresco di rinnovo con la Sampdoria, mentre più difficile sarebbe arrivare al costoso Juan Musso dell’Udinese, da tempo primo obiettivo dell’Inter per il dopo Handanovic.

Il tutto senza dimenticare che la dirigenza punta a conservare un tesoretto per cercare di riscattare dal Chelsea il cartellino di Fikayo Tomori, rivelazione di inizio anno, arrivato a gennaio in prestito dai Blues con diritto di riscatto a 30 milioni e subito convincente.
 

Mercato Milan, scelti gli eventuali eredi di Calhanoglu e Donnarumma Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...