Virgilio Sport

Milan-Frosinone, moviola: il rigore non visto e il fuorigioco sui gol

La prova dell’arbitro Marchetti al Meazza analizzata ai raggi X, l’ultima volta, un anno fa, il fischietto di Ostia aveva fatto arrabbiare i rossoneri

03-12-2023 08:10

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Scelta coraggiosa da parte di Rocchi quella di inviare l’arbitro Marchetti a San Siro per Milan-Frosinone. Classe ‘89, è uno degli arbitri più giovani di tutta la CAN A: il suo esordio in Serie A è arrivato nella stagione 2020/21 ad appena 32 anni ma come se l’è cavata ieri al Meazza?

Clicca qui per vedere gli highlights di Milan-Frosinone

I precedenti di Marchetti con le due squadre

Un solo precedente contro il Milan e non dei migliori. Il 25 febbraio 2022 Marchetti è stato infatti l’arbitro di Milan-Udinese 1-1, il match in cui Udogie segnò il gol del pareggio con quello che a molti è sembrato un tocco con il braccio. Da quel giorno l’arbitro di Ostia non ha più diretto una gara dei rossoneri. Ben cinque, invece, le partite del Frosinone che ha arbitrato, 1 in Serie A e 4 in Serie B. In totale soltanto 8 cartellini gialli, 0 rossi e 0 rigori contro i gialloazzurri.

Marchetti ha ammonito tre giocatori

Coadiuvato dagli assistenti Mauro Vivenzi e Domenico Fontemurato con Fourneau IV uomo, Paterna al Var e Pairetto all’Avar l’arbitro ha ammonito tre giocatori, di cui due della squadra di Pioli: Barrenechea (F), Jovic (M), Pioli (M).

Milan-Frosinone, i casi da moviola

Questi i principali episodi dubbi. Al 53′ Ibrahimovic penetra in area e calcia, Maignan para, la palla carambola sul braccio di Calabria non largo. Si prosegue nonostante le proteste del giocatore del Frosinone. Al 49’ Maignan serve direttamente dalla sua area Christian Pulisic, che parte sul filo del fuorigioco e supera Stefano Turati. La posizione era regolare, rete confermata. Al 73’ sponda di Jovic per Tomori che insacca. Il serbo era in posizione regolare per pochi centimetri. Alla fine promosso del tutto l’arbitro per la sua prova in Milan-Frosinone.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Genoa - Udinese

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...