,,
Virgilio Sport SPORT

Milan, i tifosi non ci credono: "Chi l’avrebbe mai detto?

Il Milan ribalta il Verona e, almeno per una notte, si prende la testa della classifica. Eroe di serata è un insospettabile, che manda in delirio i tifosi rossoneri sui social

16-10-2021 22:55

Il Milan supera il Verona con una prestazione a due velocità e si prende almeno per una sera la testa solitaria della classifica, con una lunghezza di vantaggio sul Napoli. Nella prima frazione, i rossoneri sono a tratti irriconoscibili, troppo molli e attenti. Il Verona non si lascia pregare e ne approfitta subito con Caprari che sfrutta al meglio l’ingenuità di Kessie, si inserisce tra i due centrali e supera Tatarusanu. Al 24′, tocca a Barak siglare il raddoppio insaccando un rigore quantomeno dubbio che sembra condannare i rossoneri. Nella ripresa, però, il Milan risorge e ribalta il match. A cambiare il volto alla gara sono i cambi, quello forzato dall’infortunio di Rebic con l’ingresso di Leao e i due decisi da Pioli nell’intervallo, con Castillejo e Krunic. La decidono, Giroud, Kessie e l’autorete di Gunter.

Milan-Verona, montagne russe per i tifosi rossoneri

Sul vantaggio del Verona, come preventivabile, molte le critiche a un, in verità, poco colpevole Tatarusanu. C’è chi scrive: “Mi manca Mike e sono solo i primi 10 minuti della prima partita senza di lui” e ancora: “Tre mesi senza un portiere saranno davvero lunghi e duri”. Ma c’è chi sottolinea: “Kessie dorme, altro che portiere“, oppure: “Leggo critiche a Tata, ma una squadra senza difesa e senza un centrocampo che copra sta bene a tutti? Mah…”.

Tocca poi all’arbitro Prontera finire nel mirino dei tifosi per il dubbio rigore concesso, con il supporto del Var, al Verona dopo il contatto tra Romagnoli e Kalinic. Barak non sbaglia e sui social, i tifosi vanno su tutte le furie: “Un rigore così ti fa passare la voglia di seguire il calcio. Ragazzi è tutto pilotato. Uno schifo“, commenta qualcuno, “Ma che rigore è??”, chiede un altro tifoso. E ancora: “Fischiare un rigore del genere a velocità reale è perfettamente normale. In epoca VAR, però, è inconcepibile che l’arbitro non venga chiamato alla review: fallo netto di Kalinic su Romagnoli“.

Poi, a 10′ dal riposo, il Milan è costretto a registrare l’ennesimo infortunio di questo periodo nero. A fermarsi è Ante Rebic, con molta probabilità il migliore in campo, che è costretto a lasciare il campo a Rafael Leao. I tifosi non vogliono crederci e sui social non trattengono la rabbia. C’è chi scrive: “In effetti oggi non si era ancora infortunato nessuno, non potevamo non averne uno anche oggi per la miseria”, qualcuno chiede: “Siamo su scherzi a parte?” e qualcun altro mette nel mirino lo staff rossonero: “Dovete cambiare lo staff di Pioli. Tutti questi infortuni non sono normali”, “Pioli e tutto il suo staff a casaaaaa!“.

Nella ripresa, però, il Milan ribalta la gara grazie all’incornata di Giroud sul traversone proprio di Leao, il rigore di Kessie e l’autorete di Gunter sul cross tagliato di Castillejo. Gli applausi dei tifosi se li prende proprio lo spagnolo. C’è chi scrive: “Castillejo ha cambiato la partita” e ancora: “Sto impazzendo Samu Casti è diventato Leo Messi“, “chi l’avrebbe mai detto… Castillejo ha cambiato la partita! Era proprio arrapato di calcio giocato”, “Andategli a dire qualcosa a Samu Castillejo. Ingrati“. E qualcuno ammette: “L’ho offeso spesso, e so che lo rifarò … ma oggi Castillejo ha fatto benissimo“.

SPORTEVAI

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...