,,
Virgilio Sport

Milan, Maldini esce allo scoperto: novità sul futuro di Rafa Leao

Paolo Maldini, direttore tecnico del Milan, ha rilasciato un'intervista a tutto campo parlando della nuova proprietà e Leao"

26-09-2022 11:34

Il Direttore Tecnico del Milan, Paolo Maldini, ha rilasciato una lunga intervista all’edizione odierna della Gazzetta dello Sport. Nel colloquio con il quotidiano rosa, l’ex bandiera rossonera ha trattato vari argomenti, dal passaggio di proprietà da Elliot a Cardinale passando per il caso Leao, il cui rinnovo sembra allo stato attuale complicato.

Maldini: “Elliot e Cardinale nel segno della continuità”

Da poche settimane la società rossonera ha perfezionato il passaggio tra il Fondo Elliot e Gerry Cardinale. Maldini ha fornito sul neo proprietario rossonero un parere positivo: “Gerry è una persona che ha energia. Vuole fare, ascolta. Mi piace molto. L’idea che viene trasmessa è una sorta di continuità rispetto ad Elliott, hanno preso questo club che è stato risanato dal punto di vista economico e che adesso dovrebbe riuscire a risalire verso obiettivo un pochettino più grande. Mi sento un po’ garante del progetto rossonero, e la sento. Con Massara formiamo una coppia di fatto. Con Pioli c’è un rapporto speciale, ci confrontiamo, condividiamo, litighiamo. È un sanguigno”

Maldini sul calciomercato: “De Keteleare mi ha impressionato”

Per quanto riguarda il calciomercato, alla sessione invernale mancano ancora poco più di tre mesi, ma Maldini ha tratto un bilancio della sua squadra: “Il mercato è dinamico. Tra le nostre idee a maggio rispetto a quello che è successo alla fine non c’è quasi un filo conduttore. A questo punto del nostro cammino non dobbiamo prendere giocatori medi, ma di grandissima prospettiva. Per gennaio vedremo come migliorare la squadra, se ci saranno delle occasioni le valuteremo”. E su De Keteleare: “Non ho praticamente dubbi sul suo talento, ma bisogna saperlo aspettare”.

Maldini e la strategia per mantenere Leao

Inevitabile, infine, un passaggio su Rafael Leao, uno dei punti fermi dello scacchiere tattico di Pioli: “Leao ha una situazione difficile che deriva dal passaggio al Lilla, questo lo sta condizionando molto e ha fatto sì che i nostri interlocutori spesso siano cambiati. Rafa però è grato a noi e a me interessa quello che ci dice lui. Capisce che il percorso nei prossimi anni deve essere al Milan, lo capisce e ce lo dice. Poi ci sarà una trattativa ma noi sappiamo che i giocatori forti vanno pagati per il loro valore. Se la squadra crescerà ancora, Leao avrà tutto per competere al massimo. Poi certo, non esiste un incedibile per tutte le squadre del mondo. Se possiamo dire che ci sono buone possibilità di trovare un accordo con lui e lo Sporting? Sì, con lui sì. Con lo Sporting Lisbona noi non c’entriamo nulla”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...